IL CARBONAROTTO

Quando si vuole assaggiare un piatto tipico della cucina laziale si pensa subito alla pasta alla carbonara, ma per chi voglia sostituire i classici spaghetti e rigatoni c’è un’ottima alternativa: il riso. Avete mai provato infatti a preparato il risotto alla carbonara? Noi ve lo proponiamo secondo la ricetta dello chef Claudio Autiero, che ama rivisitare i sapori del passato con un pizzico di creatività.

Risotto alla carbonara

Gustoso e sfizioso, perfetto come alternativa alla classica pasta alla carbonara
Porzioni 4 persone
Preparazione 15 min
Cottura 20 min
Tempo totale 35 min

Materiale

  • pentola
  • cucchiaio di legno
  • tagliere
  • coltello
  • mestolo

Ingredienti

  • 280 g riso Carnaroli
  • 120 g guanciale
  • q.b. brodo vegetale
  • 4 tuorli d'uovo
  • q.b. pepe nero
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla
  • 150 ml vino bianco
  • 150 g Pecorino romano grattugiato
  • 1 noce di burro

Istruzioni

  • Preparare il brodo vegetale con sedano, cipolla, carota.
  • Tagliare il guanciale a tocchetti di 1 cm e farlo sgrassare a fuoco lento finché non diventa bello croccante.
  • Nel grasso rilasciato dal guanciale tostare il riso. Appena diventa lucido sfumarlo con il vino bianco lasciando evaporare la parte alcolica.
  • Portare in cottura il riso incorporandoci poco alla volta mestoli di brodo caldo.
  • Realizzare intanto una cremina con i tuorli d'uovo e metà del formaggio Pecorino Romano grattugiato.
  • Fuori dal fuoco, a chicco al dente, mantecare energicamente con burro e formaggio restante. Unirci la cremina d'uovo mantecando fino ad ottenere la giusta cremosità.
  • Impiattare ultimando ogni piatto da portata con i tocchetti di guanciale croccante ed una spolverata di pepe nero.

Note

Le diverse varietà di riso richiedono diversi tempi di cottura. In questa ricetta è indicato il tempo di cottura dell’intero piatto.  Se si vuole un riso al dente è necessario rispettare il tempo di cottura del riso da quando viene unito all’acqua bollente o al brodo. I tempi risentono, inoltre, della quantità e qualità del condimento che entra in contatto con il riso durante la cottura.

Tempi di cottura delle varietà di riso usate nel ricettario:
 
Carnaroli:18 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
 
Arborio: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito
 
Roma – Baldo: 17 minuti per il risotto, 15-16 minuti per il riso bollito.
 
Vialone Nano: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
 
Ribe: 17 minuti per il risotto, 15 minuti per il riso bollito.
 
S. Andrea: 16 minuti per il risotto, 15 per il riso bollito.
 
Originario: 15 minuti per il riso bollito.
 
Lungo B (Thaibonnet): 12 minuti per il riso bollito
Calorie: 728kcal
Portata: Primo
Cucina: Italiana
Keyword: carbonara, cucina romana, risotto alla carbonara
Preparazione: Risotto
Difficoltà: Facile
Varietà: Carnaroli
Colore: Giallo
Regione: Lazio

Valori nutritivi

Calorie: 728kcal | Carboidrati: 60g | Proteine: 28g | Grassi: 39g | Grassi saturi: 17g | Grassi polinsaturi: 1g | Grasso monoinsaturo: 5g | Colesterolo: 266mg | Sodio: 744mg | Potassio: 350mg | Fibre: 3g | Zucchero: 5g | Vitamina A: 3017IU | Vitamina C: 3mg | Calcio: 456mg | Ferro: 2mg

Join the Conversation

Comments are closed.

Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.