IL VIOLA DEL BUONUMORE

Semplicità e colore sono i due ingredienti principali di questo risotto al cavolo viola. L’autrice è la genovese Sabrina Angelini, Bina per gli amici, che ogni volta che prepara un risotto si impegna perché sia un piatto sano ed equilibrato, ma soprattutto colorato. «L’obiettivo – ci dice – è mettere tutti di buonumore». Il cavolo cappuccio viola, in effetti, fa davvero bene anche all’umore: come tutte le crucifere, è ricco di acido folico, attivo sui neurotrasmettitori regolatori dell’umore, e di tripltofano, un aminoacido utile per la sintesi di serotonina, detta anche “ormone della felicità”. 

 

Risotto al cavolo viola

Semplice, colorato e dal sapore delicato
Porzioni 4 persone
Preparazione 20 min
Cottura 15 min
Tempo totale 35 min

Materiale

  • pentola
  • cucchiaio di legno
  • tagliere
  • coltello

Ingredienti

  • 320 g riso Arborio
  • 1 bicchiere vino bianco
  • 1 bicchiere vino rosso
  • 1 lt acqua
  • 1/2 cavolo cappuccio viola
  • 1 cipolla di Tropea
  • q.b. Provolone del Monaco grattugiato
  • q.b. granella di pistacchi
  • q.b. sale
  • q.b. pepe

Istruzioni

  • Stufare mezzo cavolo cappuccio viola, tagliato a listarelle, con una cipolla di Tropea sminuzzata finemente ed un bicchiere di vino rosso. Quando sarà morbido, frullarne tre quarti e tenere il tutto da parte.
  • Tostare il riso a secco, sfumarlo con il vino bianco lasciando evaporare l'alcool. Proseguire la cottura aggiungendo gradualmente mestoli di acqua bollente finché non si asciugherà, continuando a mescolare.
  • Aggiungere il cavolo cappuccio viola frullato e un filo d’olio (ed altra acqua se necessario).
  • A fuoco spento, lasciamo riposare il risotto coperto con il coperchio per circa due minuti.
  • Mantecare con il Provolone del Monaco grattugiato grossolanamente.
  • Impiattare e decorare con la granella di pistacchi, che contribuirà a rendere il piatto un'esplosione di colori e di sapori!

Note

Le diverse varietà di riso richiedono diversi tempi di cottura. In questa ricetta è indicato il tempo di cottura dell’intero piatto.  Se si vuole un riso al dente è necessario rispettare il tempo di cottura del riso da quando viene unito all’acqua bollente o al brodo. I tempi risentono, inoltre, della quantità e qualità del condimento che entra in contatto con il riso durante la cottura.
 
 
Tempi di cottura delle varietà di riso usate nel ricettario:
 
 
Carnaroli:18 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
 
 
 
Arborio: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito
 
 
 
Roma – Baldo: 17 minuti per il risotto, 15-16 minuti per il riso bollito.
 
 
 
Vialone Nano: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
 
 
 
Ribe: 17 minuti per il risotto, 15 minuti per il riso bollito.
 
 
 
S. Andrea: 16 minuti per il risotto, 15 per il riso bollito.
 
 
 
Originario: 15 minuti per il riso bollito.
 
 
 
Lungo B (Thaibonnet): 12 minuti per il riso bollito
Calorie: 341kcal
Portata: Primo
Cucina: Italiana
Keyword: cappuccio viola, risotto, risotto al cavolo viola
Preparazione: Risotto
Difficoltà: Facile
Varietà: Arborio
Colore: Viola

Valori nutritivi

Calorie: 341kcal | Carboidrati: 70g | Proteine: 12g | Grassi: 1g | Grassi saturi: 1g | Grassi polinsaturi: 1g | Grasso monoinsaturo: 1g | Sodio: 34mg | Potassio: 474mg | Fibre: 5g | Zucchero: 7g | Vitamina A: 1171IU | Vitamina C: 62mg | Calcio: 70mg | Ferro: 2mg
Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.