Porzioni Preparazione
4persone 70minuti
Cottura
55minuti
Porzioni Preparazione
4persone 70minuti
Cottura
55minuti
Ingredienti
Istruzioni
  1. Bollire 150 grammi di riso in acqua salata; a metà cottura togliere dal fuoco, scolare e lasciar raffreddare.
  2. Mescolare il riso lessato con 20 grammi di parmigiano grattugiato, la noce moscata e la cannella.
  3. Pulire bene i porcini e tagliarli a fette. Rosolarli in una pentola con un cucchiaio d’olio, 25 grammi di cipolla tritata e uno spicchio d’aglio, provvedendo a rimuovere quest’ultimo una volta dorato.
  4. A fine cottura, aggiungere al soffritto il prezzemolo tritato.
  5. Unire il soffritto di funghi al riso e aggiustare di sale e pepe.
  6. Farcire i petti di pollo con il composto così ottenuto, chiudendo bene le estremità.
  7. In una teglia, versare le carote, la cipolla e il sedano, tagliati a pezzettini e adagiarvi sopra i petti di pollo farciti.
  8. Condire con due cucchiai d’olio, uno spicchio d’aglio e il rosmarino. Cuocere in formo preriscaldato a 180°C per 20 minuti.
  9. Togliere la teglia dal forno, mettere da parte i petti di pollo e rimettere sul fuoco la teglia con le verdure, aggiungendo il marsala e il vino rosso.
  10. Far cuocere fino a ridurre i liquidi. Unire un mestolo di brodo e, dopo aver di nuovo fatto addensare il condimento, filtrarlo.
  11. Aggiungere il sugo di arrosto, 60 grammi di burro montato e aggiustare di sale e pepe.
  12. In una casseruola a parte, rosolare 20 grammi di cipolla con un cucchiaio di burro e uno di olio.
  13. Unire il riso e far tostare. Dopo un paio di minuti, versare il brandy e sfumare.
  14. Aggiungere il brodo un mestolo alla volta, fino ad ultimare la cottura del riso.
  15. A cottura ultimata, mantecare con il resto del burro e del parmigiano.
  16. Impiattare disponendo accanto al risotto il petto di pollo farcito, tagliato a fette, ricoprendo il tutto con la salsa di verdure e qualche scaglia di tartufo
Note

Le diverse varietà di riso richiedono diversi tempi di cottura. In questa ricetta è indicato il tempo di cottura dell’intero piatto. Se si vuole un riso al dente è necessario rispettare il tempo di cottura del riso da quando viene unito all’acqua bollente o al brodo. I tempi risentono inoltre della quantità e qualità del condimento che entra in contatto con il riso durante la cottura.

Tempi di cottura delle varietà di riso usate nel ricettario:

Carnaroli:18 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.

Arborio, Roma e Vialone Nano: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.

Baldo e Ribe: 17 minuti per il risotto, 15 minuti per il riso bollito.

S. Andrea: 16 minuti per il risotto, 14 per il riso bollito.

Tondo: 15 minuti.

In caso di utilizzo di riso parboiled, attenersi ai tempi di cottura indicati sulla confezione.