Sformato di riso e funghi

Primo piatto dai sapori autunnali, lo sformato di riso e funghi è gustoso e facile da preparare, ideale per le fresche serate
Sformato di riso e funghi
Sformato di riso e funghi

Lo sformato di riso e funghi è una ricetta semplice da realizzare, ideale per creare un primo piatto semplice e gustoso, dal sapore tipicamente autunnale. In base ai gusti, i fegatini di pollo possono essere facilmente sostituiti con della salsiccia di maiale o del macinato di manzo. Si presta inoltre ad essere trasformata in una ricetta vegetariana, limitandosi all’utilizzo dei soli funghi per la preparazione del sugo.

Stampa ricetta
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Piatto Primi, Unico
Cucina Facile
Preparazione 90 minuti
Cottura 60 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Piatto Primi, Unico
Cucina Facile
Preparazione 90 minuti
Cottura 60 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Lessare il riso in abbondante acqua salata per 15 minuti.
  2. Scolarlo al dente e incorporare le uova, il parmigiano grattugiato, l’emmenthal tagliato a pezzetti molto piccoli, un pizzico di scorza di limone, la panna liquida, sale e pepe. Mescolate con cura, amalgamando tutti gli ingredienti.
  3. Versare il composto in uno stampo imburrato e cosparso di pangrattato, Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 40 minuti.
  4. Nel frattempo, preparate il sugo. Dopo averli accuratamente puliti e lavati, tagliare i funghi a fettine sottili e tritare i fegatini.
  5. In un tegame, fondere il burro, aggiungere i funghi e rosolare il tutto per 5 minuti; unire i fegatini e lasciar insaporire, aggiungendo un pizzico di sale e di noce moscata.
  6. Unire poco alla volta il vino e il brodo al sugo. Cuocere a fuoco moderato per 10 minuti.
  7. Sfornare il riso su un piatto da portata e servirlo accompagnando ogni fetta con qualche cucchiaio di sugo.
Note

Le diverse varietà di riso richiedono diversi tempi di cottura. In questa ricetta è indicato il tempo di cottura dell'intero piatto. Se si vuole un riso al dente è necessario rispettare il tempo di cottura del riso da quando viene unito all'acqua bollente o al brodo. I tempi risentono inoltre della quantità e qualità del condimento che entra in contatto con il riso durante la cottura.

Tempi di cottura delle varietà di riso usate nel ricettario:

Carnaroli:18 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.

Arborio, Roma e Vialone Nano: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.

Baldo e Ribe: 17 minuti per il risotto, 15 minuti per il riso bollito.

S. Andrea: 16 minuti per il risotto, 14 per il riso bollito.

Tondo: 15 minuti.

In caso di utilizzo di riso parboiled, attenersi ai tempi di cottura indicati sulla confezione.

Valori nutrizionali
Per porzione
Calorie 454 Calorie da Grassi 234
GDA*
Grassi totali 26g 40%
Grassi saturi 16g 80%
Grassi idrogenati 0.03g
Grassi polinsaturi 1g
Grassi monoinsaturi 6g
Colesterolo 241mg 80%
Sodio 1168mg 49%
Potassio 387mg 11%
Carboidrati totali 31g 10%
Fibre 1g 4%
Zuccheri 1g
Proteine 20g 40%
Vitamina A 124%
Vitamina C 18%
Calcio 21%
Ferro 35%
* GDA = Quantità Giornaliere Indicative di calorie e nutrienti raccomandate per un'alimentazione equilibrata, calcolate sulla base di una dieta da 2000 kcal.

Categorie
Ricette
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI