TENUTA MOLINO TAVERNA

Situato in una grande cascina a Cilavegna (PV), unisce il gusto per la tradizione e i prodotti del territorio alla creatività in cucina

L’Agriturismo Molino Taverna è situato in una grande cascina immersa nel verde della campagna di Cilavegna, nel cuore della Lomellina in provincia di Pavia. Appena fuori dal centro abitato e con un comodo parcheggio all’esterno, all’interno presenta un’ampio salone facente da sala da pranzo, con soffitto in legno, camino e arredamento che richiama la tradizione contadina lomellina. All’esterno, un’ampia corte (utilizzata in estate per pranzi e cerimonie) introduce a tutti gli altri ambienti della cascina dove, oltre al ristorante, ha sede l’omonima azienda agricola: degni di nota sono sicuramente il grande orto, dove vengono coltivati buona parte dei prodotti utilizzati in cucina, e il suggestivo mulino d’epoca.

I piatti
Il ristorante propone un menu fisso comprensivo di tre antipasti, due primi, un secondo e un dolce (acqua compresa, vini esclusi) che varia ogni settimana in base ai prodotti di stagione nella disponibilità della cucina. Gli ingredienti sono quasi tutti a km zero, provenienti dagli orti, dai campi e dagli animali dell’azienda agricola: non fa eccezione il riso, un Carnaroli coltivato dagli stessi proprietari e riproposto, sotto forma di risotti, in piatti tipici della cucina lomellina (risotto ai funghi, risotto coi fagioli, risotto agli asparagi e altri) o in rivisitazioni più “creative”, come il risotto al curry con asparagi e tuorlo d’uovo o il risotto al fois gras e grana padano. Tra gli ospiti “fissi” della cucina di Molino Taverna c’è l’asparago bianco, prodotto De. Co di Cilavegna e disponibile dal mese di maggio, i salumi suini e i formaggi di capra di produzione propria, una vasta selezione di vini dell’Oltrepo e la birra di riso “Lomellina”, anch’essa di produzione della stessa azienda agricola.

La ricetta
Risotto con gli asparagi di Cilavegna

Ingredienti (per 4 persone): 280 gr di riso Carnaroli, 90 gr di burro, 1 scalogno, 1 bicchiere di vino bianco, 100 gr di formaggio grana, 400 gr di asparagi di Cilavegna, 1 litro di brodo vegetale.

Lavare gli asparagi con acqua fredda, togliere la parte legnosa del gambo e utilizzarla per ricavare il brodo vegetale aggiungendo carote, sedano e cipolla. Tagliare la parte tenera degli asparagi, preservando le punte. Fare appassire a fuoco dolce lo scalogno tritato con 30 gr di burro. Versare il riso, farlo tostare e sfumarlo con il vino bianco. Lasciare evaporare il vino e aggiungere il brodo bollente, mescolando e facendo continuare la cottura a fuoco moderato. Cinque minuti prima di fine cottura aggiungere gli asparagi tagliati. A parte fare saltare le punte degli asparagi con 30 gr. di burro. Una volta spento il fuoco, mantecare con il burro rimasto, il formaggio grattugiato e le punte degli asparagi.

Informazioni

Indirizzo: Strada Vicinale della Galliana 1, 27024 Cilavegna (PV)
Telefono: +39 0381 969155
Apertura: 12.00-15.00/19.00-23.00
Giorno di chiusura: lunedì
Sito: www.molinotaverna.it

Categorie
Ristoranti
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI