RISOTTO PRIMAVERA

E’ proprio vero che la primavera rappresenta il risveglio della natura e gli asparagi ne sono un’esempio. Quindi perché non preparare un buon risotto agli asparagi? Ricetta classica della tradizione gastronomica italiana, è un piatto semplice e veloce da realizzare. Il suo sapore inconfondibile si adatta sia ad un occasione formale che per un pranzo in famiglia, può essere arricchito con panchetta, speck o taleggio.

Risotto agli asparagi

Primo piatto primaverile, semplice e dal sapore inconfondibile
Porzioni 4 persone
Preparazione 35 min
Cottura 25 min
Tempo totale 1 h 2 min

Materiale

  • casseruola
  • cucchiaio di legno
  • mestolo

Ingredienti

  • 280 grammi riso Carnaroli
  • 500 grammi asparagi
  • 50 grammi burro
  • 40 grammi Parmigiano grattugiato
  • 1 scalogno
  • 1 bicchiere vino bianco
  • qb sale
  • qb pepe

Istruzioni

  • Lavare gli asparagi e separare le punte dai gambi.
  • In una pentola, portare a bollore un litro circa di acqua con un pizzico di sale.
  • Unire la parte finale, più dura e legnosa dei gambi, dopo averla separata dal resto e tagliata a pezzetti. Cuocere per 10 minuti.
  • Filtrare il brodo così ottenuto e cuocervi le punte di asparagi per circa 2 minuti.
  • Rimuovere le punte dal brodo con una paletta forata e versare il resto dei gambi, tagliati a rondelle. Cuocere per 3 minuti e poi rimuoverli, come fatto con le punte.
  • Nel frattempo, in una casseruola, rosolare lo scalogno tritato finemente con metà del burro.
  • Unire il riso e far tostare qualche minuto.
  • Sfumare con il vino bianco.
  • Aggiungere i gambi a rondelle e proseguire la cottura versando il brodo di asparagi un poco alla volta.
  • A fine cottura, rimuovere la casseruola dal fuoco e unire le punte di asparagi, il burro rimasto e il Parmigiano, mescolando delicatamente.
  • Lasciar riposare un paio di minuti prima di servire.

Video

Note

Le diverse varietà di riso richiedono diversi tempi di cottura. In questa ricetta è indicato il tempo di cottura dell’intero piatto.  Se si vuole un riso al dente è necessario rispettare il tempo di cottura del riso da quando viene unito all’acqua bollente o al brodo. I tempi risentono, inoltre, della quantità e qualità del condimento che entra in contatto con il riso durante la cottura.
 

Tempi di cottura delle varietà di riso usate nel ricettario:
 
Carnaroli:18 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Arborio: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito
Roma – Baldo: 17 minuti per il risotto, 15-16 minuti per il riso bollito.
Vialone Nano: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Ribe: 17 minuti per il risotto, 15 minuti per il riso bollito.
S. Andrea: 16 minuti per il risotto, 15 per il riso bollito.
Originario: 15 minuti per il riso bollito.
Lungo B (Thaibonnet): 12 minuti per il riso bollito
Calorie: 289kcal
Portata: Primo
Keyword: asparagi, risotto
Preparazione: Risotto
Difficoltà: Facile
Varietà: Carnaroli

Valori nutritivi

Calorie: 289kcal | Carboidrati: 31g | Proteine: 9g | Grassi: 14g | Grassi saturi: 9g | Grassi polinsaturi: 1g | Grasso monoinsaturo: 3g | Colesterolo: 35mg | Sodio: 482mg | Potassio: 324mg | Fibre: 3g | Zucchero: 3g | Vitamina A: 1350IU | Vitamina C: 9.9mg | Calcio: 160mg | Ferro: 4mg
Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.