RISO E SALE DA COLORARE

Ricexperience con i bambini: colorare il riso e il sale per fare disegni e decorazioni, con i coloranti alimentari o le tempere
Ricexperience: colorare riso e sale
Ricexperience: colorare riso e sale

Ricexperience ai tempi dell’#iorestoacasa è anche divertirsi a colorare il riso e il sale per avere materiale a disposizione per attività didattiche, disegni, mosaici e decorazioni divertenti.

Come colorare il riso

Per prima cosa procuriamoci del riso e dei coloranti alimentari. La stessa cosa può essere fatta con le tempere, ma il risultato non sarà commestibile: si potrebbe in questo caso recuperare della rottura di riso, che è uno scarto di lavorazione. Servono poi dei sacchetti di plastica per congelare gli alimenti, una teglia e della carta da forno. (Segue dopo la foto)

Ricexperience: colorare riso e sale

Ricexperience: colorare riso e sale

Mettiamo quindi il riso nei vari sacchetti, ogni sacchetto sarà dedicato a un colore. In ogni sacchetto di riso mettiamo poi qualche goccia di colorante alimentare e poca acqua. Chiudiamo quindi il sacchetto con un nodo e diamolo in mano ai bambini. Più lo agiteranno e più la colorazione del riso sarà omogenea. E più si divertiranno! Stendiamo poi il riso su un foglio di carta da forno e lasciamo asciugare all’aria per una giornata. Se avevamo messo troppa acqua, mettiamo il tutto in forno a meno di 100° per una mezz’oretta. Se avete bimbi piccoli o animali domestici e avete usato le tempere fate attenzione a non farglielo ingerire!

Il riso colorato è sempre più richiesto anche ai matrimoni, per dare un tocco creativo al classico lancio del riso a fine cerimonia. (Segue dopo il video)

Come colorare il sale

Per ottenere un materiale didattico diverso, oltre che colorare il riso possiamo colorare anche il sale. Con il sale fino si possono semplicemente utilizzare i pennarelli a punta grande: basta mettere il sale in un bicchierino di plastica e mescolarlo con la punta del pennarello. Se invece vi piace colorare con i gessetti, basta mettere il sale fino su un foglio e colorarci sopra: la polvere colorata si mescolerà automaticamente con il sale. Per colorare il sale grosso invece si utilizzano le tempere o i coloranti alimentari (con pochissima acqua, mettete il colore e i cristalli di sale in un bicchiere e mescolate!). (Segue dopo la foto)

Ricexperience: colorare riso e sale

Ricexperience: colorare riso e sale

Una volta ottenuti il riso colorato e il sale colorato non resta che sbizzarrirsi. Basta fare dei disegni su carta, riempire gli spazi da colorare con colla vinilica e ricoprirli di riso o sale colorato. Passato qualche minuto basta capovolgere il foglio e il riso colorato avrà riempito solo gli spazi desiderati. Con riso e sale da colorare c’è proprio da divertirsi! Autore: Giulia Varetti

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Pinterest.

Categorie
Non solo risotto
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI