READY, STEADY, GO DIETIDEA!

Dietidea: l'allenamento preferito dai runners in quarantena
La Dietidea di Paolo Perugini
La Dietidea di Paolo Perugini

Sono recenti le parole del governatore del Veneto Zaia, che da lunedì 13 Aprile e fino al 3 maggio ha autorizzato un “lockdown soft”  che prevede anche una attività motoria oltre il raggio dei 200 metri dalla residenza, ma vicino casa. «È un atto di fiducia verso i veneti» ha detto il presidente. A quanto pare saranno i runners veneti i primi a riottenere un po’ di libertà.

Il mondo del jogging e delle maratone, durante questi mesi drammatici, è stato più volte al centro di polemiche e preso di mira dalla popolazione, tanto che il governo ha dovuto emanare decreti specifici per questo tipo di attività motoria. Nessuno più di loro ha dovuto rivedere il proprio stile di vita e la propria alimentazione, come sottolineava in un precedente articolo la sottoscritta. Il loro metabolismo è stato messo duramente alla prova e, nella maggior parte delle zone d’Italia ad eccezione del Veneto, continua ad esserlo! Anche Paolo Perugini, bancario cinquantenne con l’hobby del running, si è trovato all’interno di questa situazione. Senza possibilità di uscita, neanche a breve, visto che abita a Novara.  Ed ecco come si è organizzato…

Descrivi Dietidea in una parola: FACILE

«Non avevo mai fatto alcun tipo di dieta, ma ho trovato il kit Dietidea facilissimo da preparare, molto semplice e veloce anche, eventualmente, da gestire fuori casa» ci dice. Sì, perché Paolo, prima della quarantena, era un runner molto attivo.  E’ iscritto all’associazione Novara che corre, ha partecipato alle più importanti competizioni, compresa la maratona di New York e la 100 chilometri del Passatore. E’ iscritto anche alla Maratona di NY del 50° che si dovrebbe tenere in Novembre, ma che probabilmente salterà causa Covid 19. Paolo ha scelto Dietidea come allenamento durante la quarantena, cercando di non farsi mancare un minimo di attività motoria tra le pareti domestiche. In una settimana è riuscito a perdere 3 kg, cosa che non sarebbe mai successa – ammette – se avesse continuato a mangiare come quando si allenava. Senza pensieri, oltretutto, visto che nel box c’è tutto quello che va mangiato in una settimana, suddiviso in sette scatole, una al giorno. Semplice e fattibile: è già tutto nelle giuste dosi.

Quali limiti hai riscontrato?

«In realtà non ho riscontrato alcun tipo di limite o difetto e ho ottenuto buoni risultati in termini di peso. Inoltre ho trovato molto buoni sia la Barretta cioccolato fondente che il Croccante pistacchi e miele» è la risposta di Paolo Perugini, il quale si riferisce a  prodotti che, sul sito di Dietidea, si possono trovare oggi con uno sconto del 50% fino al 30 Aprile!  Autore: Federica Puccetti, nutrizionista

Dietidea risponde all’appello #iorestoacasa: arriva a casa tua con un semplice click!

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram,Twitter, Linkedin e Pinterest.

Categorie
NewsNon solo risotto
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI

  • Un risotto con l’ingrediente di stagione per eccellenza: la zucca, arricchita di gusto dalla crema al taleggio e dalla...
  • Il risotto all'Erbaluce di Caluso DOCG è la giusta ricetta per valorizzare i prodotti del Biellese e le leggende...
  • Uno sfizioso risotto con crema di piselli e prosciutto crudo tostato, un primo piatto facile e veloce, perfetto per...
  • Seminare il futuro per un’agricoltura biologica:  le aziende di NaturaSì aprono  “simbolicamente” i loro campi ai cittadini per la...