AGRITURISMO VIGNARELLO

All'Agriturismo Vignarello il must a km0 è il risotto mirtilli e speck
Agriturismo Vignarello, Tornaco (NO)
Agriturismo Vignarello, Tornaco (NO)

L’Agriturismo Vignarello, tra le risaie di Tornaco (NO) al confine con la Lomellina, ha un cavallo di battaglia che lo rende noto in tutto il territorio: il risotto mirtilli e speck. Il Carnaroli è quello delle risaie aziendali, i mirtilli sono quelli del mirtilleto aziendale. Nel mirtilleto ogni anno vengono prodotti circa 30 quintali di mirtilli, che vengono in parte abbattuti alla raccolta, essiccati (per tisane e risottini), trasformati in nettari e confetture nel laboratorio aziendale o utilizzati nella cucina del ristorante.

L’ambiente si presenta rustico ma elegante. La sala ristorante è ricavata dalle vecchie stalle, mentre nella “casa” delle mondine sono state allestite 15 camere per ospitalità. Il portico, il giardino e il frutteto, normalmente richiesti per matrimoni e cerimonie, sono oggi anche allestiti per pranzi e cene all’aperto, in modo da garantire il distanziamento sociale e un’esperienza in mezzo alla natura. L’azienda, inserita nel circuito Campagna Amica, offre 30.000 mq di verde, con orti in affitto, lezioni all’aperto di utilizzo delle erbe e un percorso vita. La casa padronale ricoperta di glicine o il pergolato con la vite americana sono angoli suggestivi.

I Piatti

Il menu dell’Agriturismo Vignarello varia di mese in mese seguendo i prodotti stagionali e i ritmi dell’orto aziendale. C’è sempre una grande attenzione ai prodotti locali (come gli asparagi di Cilavegna o lo zafferano novarese) e alle alternative vegetariane, così come alle intolleranze e alle diete speciali.

Il risotto mirtilli e speck, il salame al mirtillo, le carni accompagnate dalle confetture di produzione propria e le crostate di frutta fresca (e frutti di bosco, in stagione) sono in menu tutto l’anno. Normalmente sono presenti un menu alla carta e un menu degustazione: si aggiunge adesso il servizio di consegna a domicilio.

Una carta delle tisane di produzione propria e delle centrifughe completa l’offerta.

La ricetta

Carnaroli mirtilli e speck

Questo risotto vede protagonisti il riso Carnaroli dell’Azienda Agricola Vignarello e i mirtilli di produzione propria (freschi, nella giusta stagione, o abbattuti alla raccolta, per il resto dell’anno).

Ingredienti per 4 persone: 320 gr di riso Carnaroli, 40 gr di speck, 50 gr di mirtilli freschi, 1 bicchiere di vino bianco o rosso a piacere, brodo vegetale, burro e grana grattugiato.

Laviamo i mirtilli freschi. Tagliamo a striscioline sottilissime lo speck e facciamolo cuocere per qualche minuto in una padella antiaderente con un filo d’olio finché non sarà croccante. Tostiamo il riso e sfumiamolo con il vino. Man mano aggiungiamo il brodo vegetale. A metà cottura uniamo lo speck e i mirtilli (schiacciandoli leggermente con il cucchiaio di legno per far uscire il succo) per avere il caratteristico colore viola al piatto. Qualche minuto prima di togliere il risotto dal fuoco aggiungiamo l’ultima manciata di mirtilli, in modo che restino interi. A fiamma spenta mantechiamo con burro e grana grattugiato. Impiattiamo decorandolo il risottocon mirtilli freschi.

Indirizzo: Via Barbavara 2, 28070 Tornaco (NO) fraz.Vignarello
Telefono: 0321 846606
Apertura: sempre
Giorno di chiusura: lunedì a pranzo

Categorie
Ristoranti
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI