BACCALOTTO

Un particolare risotto con crema di baccalà e cardoncelli
Risotto con crema di baccalà e cardoncelli
Risotto con crema di baccalà e cardoncelli

Avete mai provato l’accostamento del pesce con i funghi? Risulta davvero molto particolare, parola di Roberto Faccia, appassionato di food che ha ideato il risotto con crema di baccalà e cardoncelli. Con un solo boccone si assapora il mare e il bosco, si sente ogni singolo profumo e sapore, nonostante siano perfettamente amalgamati. Ma la grande capacità ai fornelli sta proprio in questo: riuscire a creare il giusto equilibrio, l’ideale commistione di ingredienti pur mantenendo distinti i caratteri peculiari di ogni elemento.

Ed ecco allora che un piatto simile potrà risultare una proposta per un menu raffinato, elegante, di mare o montagna. Conquisterà infatti chiunque per la sua bontà. Delicato al palato, ha un cuore morbido ed una superficie croccantina e leggermente piccante grazie al tocco finale da chef: la polvere di peperoni cruschi o paprika. Curiosi di conoscere i dettagli della ricetta? E allora andiamo a vedere si fa!

Come fare il risotto con crema di baccalà e funghi cardoncelli

Per la preparazione di 4 piatti occorrono:

320 gr di riso Carnaroli

400 gr di baccalà già ammollato

400 gr funghi cardoncelli

50 gr di formaggio fresco

Un pizzico di polvere di peperoni cruschi o paprika

Sale, pepe, olio, brodo vegetale, latte q.b.

Sciacquiamo il baccalà, asciughiamolo bene e poi puliamolo attentamente togliendo spine e pelle. Sminuzziamolo e facciamolo cuocere, a fiamma dolce, nel latte per circa 15 minuti. Poi con l’aiuto di un minipimer lo frulliamo con un filo di olio EVO e del pepe macinato fino ad ottenere una crema liscia.

Intanto puliamo i funghi cardoncelli, tagliamoli a pezzetti e trifoliamoli in padella per una ventina di minuti.

In una padella antiaderente tostiamo a secco il riso. Lo portiamo in cottura incorporandoci poco alla volta il brodo caldo, che avremo già preparato e mantenuto caldo. A 5 minuti dal termine della cottura ci aggiungiamo la crema di baccalà e amalgamiamo bene il tutto. Lo togliamo dal fuoco a chicco al dente e lo lasciamo riposare. Infine, ultimiamo ciascuna portata con i funghi ed una cremina preparata con il formaggio fresco e la polvere di peperoni cruschi. Serviamo e buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Pinterest.

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI