UN “RISOTTO” PROBIOTICO

Riso integrale, zucca e funghi: il piatto probiotico della nutrizionista
Risotto probiotico: riso integrale, zucca e funghi
Risotto probiotico: riso integrale, zucca e funghi

Mancano tre settimane all’inizio della primavera e seguendo le indicazioni della biologa nutrizionista Elettra Martelli vi proponiamo un “risotto” probiotico.

“Sul finire dell’inverno un piatto probiotico è l’ideale per prepararsi al prossimo cambio di stagione”, ci dice infatti la dott.ssa Martelli, proponendoci riso integrale con zucca e funghi. “La zucca e i funghi regolano l’attività intestinale, riequilibrando la flora batterica, importantissima per la salute di tutto l’organismo. L’abbinamento con le fibre del riso integrale ne completa l’azione probiotica e grazie all’elevato contenuto in fibre contribuisce alla regolazione dell’assorbimento di zuccheri e grassi”. Il risotto di oggi ha una preparazione più lunga, considerando l’utilizzo del riso integrale. Ma è un piatto unico perfetto per una pausa pranzo leggera ma nutriente, adatto sia a vegetariani e vegani che persone con problematiche legate al glutine.

“Questo è proprio un piatto adatto alla pausa pranzo, per prepararsi al prossimo cambio di stagione, sostenendo in maniera naturale il proprio sistema immunitario” continua la nutrizionista. “Si tratta di una sorta di risotto, povero dal punto di vista calorico, ma ricco dal punto di vista dei nutrienti. Il riso integrale è inoltre un’ottima alternativa per chi deve controllare la propria alimentazione a causa di problemi metabolici quali diabete, ipertensione, obesità. I suoi tempi di cottura sono superiori, certo, così come la sua qualità, dal punto di vista organolettico rispetto al riso raffinato”.

Come preparare il “risotto probiotico” con riso integrale, zucca e funghi

Per il brodo:

1,5 l di acqua

qualche foglia di alloro

1/2 mela

1 costa di sedano

300g di zucca pulita

anice e chiodi di garofano a piacere

Per il piatto, ingredienti per 4 persone:

320g di riso Roma integrale

gli stessi 300g di zucca del brodo

300g di funghi (porcini o champignon)

Prepariamo il brodo vegetale facendo bollire per almeno un’ora 1,5l di acqua con tutta la zucca tagliata a tocchetti, qualche foglia di alloro, mezza mela tagliata a fettine, una costa di sedano, anice e chiodi di garofano a piacere. Filtriamo il brodo e teniamolo ben caldo. Separiamo la zucca dagli altri ingredienti.
Tostiamo il riso integrale in padella senza aggiungere grassi, in modo da far sprigionare gli aromi. Cuociamolo aggiungendo gradualmente il brodo bollente. Uniamo la zucca “del brodo” al riso: durante la cottura del risotto, con il brodo tenderà a disfarsi, colorando il piatto. Utilizzando il riso integrale la cottura è più lunga, quindi continuiamo per almeno 30-35 minuti, mescolando. A circa 10 minuti da fine cottura aggiungiamo i funghi tagliati a fettine. Possiamo scegliere se lasciarlo più morbido, come una minestra densa, o asciugarlo di più, come un risotto. La cremosità della zucca non richiederà mantecatura. Autore: Giulia Varetti

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine FacebookInstagram, Twitter, Linkedin Pinterest.

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI