RISOTTO PER LA NANNA

La camomilla, generalmente, viene consigliata come rimedio naturale per differenti problemi. Grazie infatti alle sue proprietà sedative, antispasmodiche e antinfiammatorie, è utile per curare l’insonnia, i dolori mestruali, lo stress, dermatiti, irritazioni etc. Oggi, invece, noi ve la proponiamo come ingrediente di un gustoso risotto! Sì, avete letto bene: risotto con camomilla!

Ci ha proposto questa particolare ricetta, facile e veloce, il professore e risottaro Alessandro Gastini, già ben noto per le sue abilità culinarie nella preparazione della carbonara, della parmigiana e di altre delizie che abbiamo pubblicato sul nostro sito. Un primo piatto, dunque, non solo economico, ma altresì dal sapore delicato e profumato. Non vi resta allora che provarlo!

Come fare il risotto con la camomilla

Per la preparazione di 4 piatti occorrono:

320 g di riso Carnaroli

1 scalogno

1 limone

Infuso di camomilla q.b.

1 bicchiere di vino bianco

1 lt di brodo vegetale

Sale, pepe ed olio EVO q.b.

Burro e Parmigiano Reggiano q.b.

Prima di tutto prepariamo l’infuso di camomilla. Intanto grattugiamo la scorza del limone e tritiamola finemente.

Tritiamo lo scalogno e facciamolo soffriggere con un filo di olio. Uniamoci il riso, tostiamolo e a seguire sfumiamolo con il vino bianco lasciando evaporare la parte alcolica. Portiamolo in cottura incorporandoci poco alla volta il brodo vegetale, che avremo già preparato e mantenuto caldo, e l’infuso di camomilla. A metà cottura aggiungiamoci la scorza di limone e il succo.

A chicco al dente, fuori dal fuoco, mantechiamo con il burro freddo e il Parmigiano Reggiano grattugiato. Amalgamiamo bene e lasciamo riposare il risotto per qualche istante. Ultimiamo ogni portata con le zeste di limone e serviamo. Buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Pinterest.

Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.