LA FRITTATA DI RISO CALABRESE

Basta sbattere le uova, aggiungerci il ripieno che più si preferisce per ottenere una bella frittata. Noi oggi ve la proponiamo come frittata di riso (un’ottima soluzione anche per recuperare il risotto avanzato!) con un ingrediente tipico del territorio calabrese che l’arricchisce di gusto: il caciocavallo.

Formaggio a pasta filata, può essere usato in diverse ricette (come per la pasta al forno, o per il riso al forno!): aggiunge un tocco di sapidità e rende il piatto “filante”. Allacciate i grembiuli, andiamo ai fornelli!

Come preparare la frittata di riso con caciocavallo calabrese seguendo i consigli di Curtiriso

Per la preparazione di una buona frittata di riso occorrono:

8 uova

150 g di riso Roma

100 g di caciocavallo

1 mazzetto di prezzemolo

20 g di pecorino grattugiato

2 cucchiai di olio EVO

Sale e pepe q.b

Prima di tutto lessiamo il riso in abbondante acqua (leggermente salata). Intanto, grattugiamo il caciocavallo. Scoliamo il riso al dente, passiamolo molto velocemente sotto l’acqua fredda per bloccarne la cottura e lasciamolo riposare.

Nel frattempo, in una ciotola sbattiamo le uova con un pizzico di sale ed una macinata di pepe nero.

In una ciotola mescoliamo il riso con i due formaggi ( caciocavallo e pecorino grattugiato) e del prezzemolo tritato e amalgamiamo il tutto. A questo punto scaldiamo leggermente l’olio in una padella antiaderente, versiamoci il composto e facciamo cuocere, da ambo i lati, a fuoco basso, finché non otterremo una bella e dorata frittata di riso! Serviamo e buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine FacebookInstagram, Twitter, Linkedin Pinterest.

Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.