UN RISO DA PREMIO

Premiata l’azienda Rondolino che produce il Riso Acquerello. Innovazione in agricoltura non è soltanto investimenti in tecnologie meccaniche. Lo dimostrano le otto aziende protagoniste della terza edizione del Premio Nazionale per l’Innovazione istituito da Confagricoltura. La notizia che è stata premiata l’azienda Rondolino che produce il Riso Acquerello conferma il valore della filiera. Tra le aziende premiate ieri a Palazzo Della Valle a Roma – alla presenza del ministro delle Politiche agricole Stefano Patuanelli e del presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti – accanto a strumenti di ultima generazione in agricoltura, troviamo infatti virtuosi modelli di economia circolare basati su ricerche di laboratorio, recupero di antiche pratiche agricole, minima lavorazione per conservare la fertilità dei suoli e ridurre le emissioni, cover crops per evitare l’erosione del terreno. 

NOVEL RICE

Nella categoria “Novel food” è stata premiata l’azienda Rondolino SCA, con sede nella storica Tenuta Colombara situata a Livorno Ferraris (VC), leader ed eccellenza nella produzione di riso, venduto con il marchio Acquerello. É l’unica impresa del comparto ad avere ottenuto due brevetti: uno per il reintegro della gemma di riso bianco e uno per la produzione della gemma di riso. Ha introdotto un metodo innovativo e un impianto per la produzione di un prodotto alimentare pronto all’uso a base di gemma di riso.
Il Premio Innovazione è una delle iniziative con cui Confagricoltura valorizza le avanguardie imprenditoriali: buone pratiche che hanno al centro prodotti, processi sostenibili, aspetti organizzativi e di marketing da raccontare e condividere.

Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.