IL RISO AL FESTIVAL DELLA GASTRONOMIA

Si conclude oggi, a Parma, la due giorni con il meglio della tradizione alimentare italiana.

Si conclude oggi a Parma la due giorni del “City of Gastronomy Festival” , il nuovo Festival della gastronomia creativa che ha trasformato per due giorni la cittadina romagnola nella capitale della gastronomia italiana, ospitando tutte le più importanti eccellenze alimentati del nostro Paese e raccontando i territori dove vengono prodotti, con le rispettive tradizioni, usi e costumi.

La Strada del Riso Vercellese di qualità – associazione che riunisce agricoltori, ristoratori, albergatori, enti locali ed aziende private legate dal mondo del riso – è l’unica realtà nel settore riso che è stata invitata a partecipare alla manifestazione.

Al pubblico del “City of Gastronomy” verranno serviti menù diversi per il pranzo e la cena. Le preparazioni servite saranno tutte realizzati con gli alimenti dei produttori locali che partecipano all’evento parmense, quindi dal Parmigiano Reggiano invecchiato 36 mesi all’aceto balsamico di Modena. E naturalmente con il riso vercellese.Oggi è in programma un workshop aperto al pubblico (prenotazioni già esaurite) per raccontare “I mille volti del riso”: Maurizio Tabacchi, agronomo e membro della Condotta Slow Food, racconterà come è nata la varietà di riso Gigante, dalla sua rinascita alla recente nomina di primo presidio Slow Food della provincia di Vercelli. Oltre a questo, il pubblico riceverà utili nozioni sulla scelta delle varietà, sui sentori gusto- olfattivi, sulla qualità del chicco, e al termine dell’incontro ci sarà una piccola degustazione di risi aromatici.
Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI