MENO CARNAROLI, CRESCERANNO I PREZZI

Le precisioni sull'annata agraria in corso non lasciano sperare nulla di buono
risotto milanese

A fine anno, cioè a partire dall’autunno, potrebbe aumentare il prezzo del riso Carnaroli. La ragione? Se ne è coltivato meno dell’anno scorso. Lo rivela il sito Risoitaliano.eu, che ha proposto l’analisi di un selezionatore di risi secondo cui a fronte delle fortissime vendite di quest’anno «la disponibilità sarà assicurata fino alla fine del mese di ottobre». Secondo le stime correnti, infatti, «a fronte dei 25.107 ettari seminati nel 2017, nel corrente anno si stimano non più di 17.000 ettari di cui almeno 7/8000 ettari di Carnaroli attirati dalla denominazione Classico e il restante similari. Considerato l’andamento stagionale della presente campagna con semine procrastinate fino alla fine di maggio e il ritardo vegetativo dovuto a ritorni di freddo, si ritiene che non si verifichino le condizioni produttive della eccezionale stagione passata e che le produzioni del gruppo merceologico del Carnaroli non superino le 100.000 tonnellate, facendo mancare il prodotto per un mercato ormai lanciato».

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI

  • Un coloratissimo risotto mantecato alla crema di peperoni gialli con gocce di feta, polvere di olive Taggiasche e granella...
  • FacebookLinkedinTwitterPinterestWhatsAppPrintEmailOrmai anche per quest’anno salutiamo la stagione estiva e ci prepariamo all’autunno. Noi vogliamo farlo con gusto e perciò...
  • Un cremoso, profumato e agrumato risotto con crescenza, Martini e limone, una ricetta facile e veloce per ogni occasione ...
  • Un agrumato e succulento risotto con gamberi e arancia, un primo piatto semplice da preparare e con pochi ingredienti...