RISOTTO AI PROFUMI DEL SUD

Nella cucina di Giancarlo Lazzarini ogni ingrediente origina piatti eccezionali, come il risotto con burrata, pomodorini secchi e polvere di liquirizia
Risotto con burrata, pomodorini secchi e polvere di liquirizia
Risotto con burrata, pomodorini secchi e polvere di liquirizia

E’ ormai ben noto per il suo talento in cucina. Lo chef amatoriale Giancarlo Lazzarini ha la straordinaria capacità di trasformare ogni singolo ingrediente in un piccolo pezzo di un puzzle culinario di grandi sapori.

Piatti preparati con cura dei dettagli per servire una pietanza che sia bella ma soprattutto buona. Perciò predilige sempre ingredienti freschi e di qualità che combinati nel modo giusto danno vita a veri e propri trionfi di bontà. Tra le sue creazioni un cremoso risotto con burrata, pomodorini secchi e polvere di liquirizia.

Come preparare il risotto con burrata, pomodorini secchi e polvere di liquirizia

Le dosi proposte sono per 4 persone:

280 gr di riso Vialone Nano
1 burrata fresca
Un pizzico di polvere di liquirizia
1 scalogno

3/4 pomodorini secchi sott’olio
1 bicchierino di vino bianco secco
Un pizzico di pepe nero
1 pizzico di sale

Prepariamo il brodo vegetale con carote, sedano, cipolla e acqua (all’incirca 1 lt). In una pentola alta a fiamma moderata facciamo soffriggere per qualche minuto lo scalogno (tritato finemente) con un filo di olio. Aggiungiamoci il riso e tostiamolo. Sfumiamolo con il vino bianco lasciandone evaporare l’alcool. Portiamolo in cottura versandoci poco per volta il brodo ben caldo con l’aiuto di un mestolo.

A 10 minuti dalla fine della cottura uniamoci metà della burrata ed amalgamiamo bene. A cottura ultimata versiamo la burrata restante e mescoliamo. Per un buon impiattiamento con la mano diamo dei piccoli colpi sotto il piatto in modo che il risotto si distenda uniformemente. A questo punto decoriamolo con i pomodorini secchi, tagliati a listelline, e spolveriamo con la liquirizia (dato il sapore forte, ponderiamo attentamente la dose). Buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci su Facebook, collegati alla nostra pagina .

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI