UNIVERSITA’ DELLA PAUSA PRANZO CON CALLEGARO

Lo chef Stefano Callegaro, vincitore della quarta edizione di Masterchef Italia, è ambassador dell’Università della Pausa Pranzo
Chef Stefano Callegaro-Università della Pausa Pranzo
Chef Stefano Callegaro-Università della Pausa Pranzo

Tutti gli esercenti che accettano i buoni pasti di Edenred (ristoratori, proprietari di tavole calde e fredde, bar o agriturismi) possono prendere parte alle lezioni dell’Università della Pausa Pranzo. Percorsi di co-creazione per valorizzare i menu di ogni pausa pranzo lavorando su concetti di personal branding e marketing della ristorazione.

Tra gli ambassador il vincitore della quarta edizione di Masterchef Italia, lo chef Stefano Callegaro, che ha commentato: «Lo spirito dell’Università della Pausa Pranzo è vivace e smart. Negli anni ho raccolto il desiderio di molti ristoranti interessati a iniziative come questa: momenti innovativi di confronto, di aggiornamento, formazione e consulenza per variare e stare al passo con un mercato, quello della ristorazione, in cui c’è molta competizione. Edenred ha dato una risposta concreta a questo bisogno e io sono orgoglioso di esserne portavoce».

Obiettivi dell’Università della pausa pranzo

In una prima fase sarà coinvolto onsite un numero selezionato di ristoratori del network Ticket Restaurant, mentre i contenuti saranno disponibili online per tutti coloro che saranno parte della rete di accettazione Edenred.

Come ha spiegato l’amministratore delegato di Edenred Italia, Luca Palermo: «L’Università della Pausa Pranzo è un modo per stare vicino ai ristoratori, per fornire loro gli strumenti di miglioramento continuo dell’offerta e per coinvolgerli e farli sentire parte di una rete. I nostri partner sono professionisti che conoscono molto bene il loro lavoro, quindi all’interno dell’Università intendiamo confrontarci insieme, imparare gli uni dagli altri, valorizzarci reciprocamente, sotto la guida di esperti del settore». Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram e Linkedin.

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI