RISOTTO AGLI ASPARAGI NATURARIATTA

Un risotto sfizioso per l’estate preparato con riso Carnaroli dell’azienda risicola NaturAriatta, l’impresa di Nibbia a gestione familiare
Risotto alla crema di asparagi, burrata e pancetta croccante-NaturAriatta
Risotto alla crema di asparagi, burrata e pancetta croccante-NaturAriatta

Nell’azienda risicola NaturAriatta è la qualità dei prodotti a fare la differenza, tanto che per la realizzazione delle ricette ogni piatto è un capolavoro, come il risotto alla crema di asparagi, burrata e pancetta croccante.

L’impresa, nata nella metà del 1800, è ubicata a Nibbia (NO), dove Aurelio Ariatta e i figli Alessandro e Fabio si occupano della gestione con passione, amore e impegno quotidiano.

Tecniche di coltura e varietà risi NaturAriatta

Per la produzione risicola viene effettuata la rotazione sui terreni, cioè il riso è alternato ad altre colture (come la soia) per favorire un minore utilizzo di prodotti fitosanitari. La semina avviene sia in sommersione che in asciutta e, a partire da quest’anno, anche con la pacciamatura con teli biodegradabili.

NaturAriatta punta sulla qualità del prodotto offrendo varietà pregiate come Carnaroli Classico, Baldo Classico e Roma Classico, risi aromatici come Apollo (sia bianco che integrale), risi da sushi, Carnaroli semi integrale o integrale e l’Originario.

Ogni prodotto, dai risi alle farine macinate a pietra, dai risotti pronti senza glutine ai grissini con farina di riso Venere, dai biscotti alle gallette di riso Ermes, Venere o Apollo, può essere acquistato sull’e-shop. Tra le novità la vendita di una speciale confezione che comprende tre strati di risi (Carnaroli integrale, Ermes e Venere) che, avendo il medesimo tempo di cottura, possono essere cucinati insieme.

Come preparare il risotto alla crema di asparagi, burrata e pancetta croccante di NaturAriatta

Per la creazione del piatto per 4 persone occorrono:

350 gr di riso Carnaroli classico

200 gr di cime di asparagi freschi

50 gr di pancetta tesa

30 gr di parmigiano grattugiato

50 gr di burrata

1 bicchiere di vino bianco

50 gr di burro

1 spicchio di aglio

Olio extra vergine di oliva e latte q.b.

Brodo vegetale, sale e pepe q.b.

Iniziamo con la preparazione del brodo vegetale, che andremo a tenere ben caldo per la cottura del riso. Saltiamo in padella gli asparagi con aglio, un cucchiaio di olio, sale e pepe. Frulliamoli con olio ed un goccio di acqua fino ad ottenere un’emulsione densa e setosa (tenendo da parte le punte per guarnire).

Intanto in un tegame largo e basso tostiamo il riso, lo sfumiamo con il vino e lo portiamo in cottura bagnandolo con mestoli di brodo continuando a mescolare. Regoliamo di sale e pepe e a 10-12 minuti di cottura aggiungiamo la crema di asparagi e in ultimo le punte.

Facciamo sudare la pancetta in una padella antiaderente finché non diventa croccante e poi la spezzettiamo. Nel frattempo frulliamo la burrata con un goccio di latte ed un cucchiaino di olio.

A fuoco spento mantechiamo il riso con burro e parmigiano. Lasciamo riposare per qualche minuto e poi guarniamo con pancetta croccante e burrata. Portiamo in tavola e buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram e Linkedin.

Azienda agricola NaturiAriatta

Azienda agricola NaturAriatta

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI