200 SFUMATURE DI NERO

Per un pranzo della domenica all’insegna del gusto: riso Gioiello Passiu con crema di carciofi, cozze e maionese di bottarga
Riso Gioiello Passiu con crema di carciofi, cozze e maionese di bottarga
Riso Gioiello Passiu con crema di carciofi, cozze e maionese di bottarga

Nel cuore della Sardegna nel 2016 è nato un Gioiello, la varietà coltivata a pieno campo dall’azienda Riso Passiu, certificata e regolarmente iscritta al registro varietale. Dalla particolare pigmentazione nera, per via degli antociani,  il riso Gioiello Passiu ha un aroma intenso e si abbina perfettamente a verdure, carne, pesce, formaggi conferendo ad ogni piatto un gusto unico.

Riso Passiu

Riso Passiu

Oggi è l’ingrediente protagonista del piatto realizzato dallo chef Alberto Sanna di Samassi: riso Gioiello Passiu con crema di carciofi, cozze e maionese di bottarga. Un primo piatto semplice da preparare che unisce un ortaggio “povero” ad un prodotto più raffinato come la bottarga.  La cremosità della maionese e la sapidità delle cozze poi aggiungono un’ulteriore nota di sapore. Anche a livello cromatico il gioco di sfumature è straordinario, con una “pennellata” di base conferita proprio dai chicchi di riso di un nero brillante.

Come fare il riso Gioiello Passiu con crema di carciofi, cozze e maionese di bottarga

Per la preparazione di 4 piatti occorrono:

200 g di riso Gioiello Passiu

3 carciofi spinosi con il gambo

1/ 2 kg di cozze

50 g di bottarga di muggine

Sale, olio di oliva, timo ed origano q.b.

Mettiamo a cuocere, per circa 50 minuti, il riso in acqua leggermente salata. Intanto puliamo i carciofi, tenendo da parte i gambi. Li facciamo bollire così da ammorbidirli e poi li frulliamo con un po’ di acqua di cottura fino ad ottenere una crema.

Prendiamo i gambi, li puliamo togliendo la parte esterna amara e con l’aiuto di un pelapatate facciamo dei riccioli per tutta la loro lunghezza. Li infariniamo e li friggiamo finché non diventano croccanti.

Passiamo alla maionese: prepariamo un’emulsione con circa 100 ml di acqua e man mano ci aggiungiamo l’olio a filo mentre azioniamo il frullatore ad immersione.

In una pentola, nel frattempo, facciamo aprire le cozze per poi condirle con l’olio e sfumarle con un po’ di vino bianco. Le sgusciamo e conserviamo l’acqua di cottura.

A questo punto in una padella antiaderente facciamo ultimare la cottura del riso con l’acqua delle cozze e la crema di carciofi per una decina di minuti. Insaporiamo con le erbe aromatiche fresche e mantechiamo con un filo di olio EVO. Impiattiamo ponendo al centro del piatto il riso e guarniamo con le cozze sgusciate, i gambi di carciofo fritti e la maionese di bottarga. Serviamo e buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Pinterest.

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI