AGRITURISMI IMMUNI DAL CORONAVIRUS

C'è un ambiente sano dove rifugiarsi e noi vi diamo alcune dritte nelle terre del riso
Agriturismo per rifugiarsi dal Coronavirus
Agriturismo per rifugiarsi dal Coronavirus

Gli agriturismi, spesso situati in zone isolate della campagna in strutture familiari lontano dagli affollamenti, con un numero contenuto di posti letto e a tavola, sono forse il luogo più sicuro in Italia per difendersi dal contagio da Coronavirus. Lo ricorda Coldiretti Pavia, segnalando anche alcune delle 224 aziende agrituristiche. «Gli agriturismi di Terranostra sono regolarmente aperti – afferma Stefano Greppi, presidente di Coldiretti Pavia – e pronti ad accogliere in massima sicurezza i tanti ospiti che in ogni stagione mostrano di apprezzare le bellezze paesaggistiche e le autentiche proposte enogastronomiche che le nostre strutture sono in grado di offrire». Coldiretti ricorda che la psicosi ha già provocato un calo del 50% delle presenze in Italia.

Gli agriturismi contro il Coronavirus

In aggiunta, Terranostra, sottolinea un ulteriore calo nelle aree venete e lombarde limitrofe alle zone rosse. Ma c’è una via d’uscita. Anzi, centinaia. Nella provincia di Pavia, ad esempio, ce la offrono Carlo e Nadia di Vigevano (http://www.agriturismocarloenadia.it/) che propone tra le specialità culinarie un ottimo riso Carnaroli con vellutata di spinaci novelli, oppure Granai Certosa in Certosa (https://www.granaicertosa.it/) dove potrete gustare un prelibato risotto alla zucca. Per chi ama le atmosfere di una volta, c’è il Cinema Marocchi di Valle Lomellina, dove oggi troverete sia rassegne per cinefili che buona cucina: (http://it.agriturismoilcinema.com) . Nel cuore del Parco del Ticino trovate invece Raimondi (http://agriturismoraimondi.com) che riproduce la classica cascina lombarda e sempre nel Parco troviamo l’agriturismo Sant’Andrea con i suoi numerosi animaletti, una vera attrazione per i piccini (http://www.agriturismo-santandrea.it). Non resta che provarli tutti! Autore: Kelly Lo Monaco

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram,Twitter, Linkedin e Pinterest.

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI