IL SO’RISO DI VALENTINA

L'erede dell'impero Scotti presenta sul Corriere della Sera il progetto di ristorazione legato al brand pavese

Prima pagina del Corriere Economia di lunedì 26 marzo. Valentina Scotti sorride. La stampa consacra l’erede dell’impero pavese, magari un po’ in anticipo perché Dario Scotti continua a regnare. Intanto però le nuove leve scaldano i muscoli. Il giornale precisa che «non è mai un processo facile l’affiancamento della nuova generazione imprenditoriale in un’azienda familiare» e l’intervistata ammette che effettivamente, «con mio padre ci sono stati momenti difficili. Appena entri in azienda, sei piena di energie: vuoi dire, vuoi fare e non hai ancora ruolo. Io sono un carattere esuberante, per cui erano scontri continui».

La bella intervista al Corrierone dice però anche altre cose interessanti. Ad esempio che la secondogenita Francesca sta lavorando con Valentina Scotti al lancio di So’Riso, la linea di bistrot dedicata al nostro cereale. Valentina Scotti crede nella ristorazione e dichiara: «Abbiamo cercato di toglierci il cappello dell’industria e calarci nel retail», con il progetto imprenditoriale So’Riso.  Partito nel 2014 come format ristorativo aperto a Milano e ad Assago nel Centro commerciale, viene replicato in altre localizzazioni milanesi. Gli elementi vincenti della proposta sono il legame tra riso e benessere (i trend del food – cereali antichi, veganesimo, all grain – sono inarrestabili) e ricette appetitose. Pochi ingredienti, grande creatività, attenzione al gusto in chiave gourmet, apporto calibrato di carboidrati e proteine. Il gruppo aveva già tentato la strada della ristorazione con esperimenti precedenti quali la Risotteria Casa Scotti e la catena Steak and Rice, ma con risultati non in linea con le aspettative e strutture difficili da replicare geograficamente. Oggi con So’Riso il successo è finalmente arrivato.

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI