POLPETTONE DI RISO ALLA PARMIGIANA DELLA NONNA

Polpettone di riso alla parmigiana, la gustosa ricetta della foodblogger Michela Curcio per un primo piatto semplice e creativo
Polpettone di riso alla parmigiana
Polpettone di riso alla parmigiana

Michela Curcio, blogger di Curmifood, ama cucinare i piatti semplici, quelli in cui poter riscoprire i sapori di un tempo ma con un pizzico di creatività. La sua passione per la cucina nasce all’età di 10 anni, quando inizia a trascorrere il tempo dietro ai fornelli con nonna Caterina e mamma Marianna.

Con le sue ricette vuole valorizzare i prodotti italiani cucinandoli con semplicità senza alterarne i sapori originari, come per il polpettone di riso alla parmigiana. E’ un primo piatto facile e veloce da realizzare ed un ottimo modo per non sprecare il risotto.

Come preparare il polpettone di riso alla parmigiana

Per la preparazione del polpettone di riso alla parmigiana occorrono:

400 gr di riso Carnaroli

150 gr di scamorza (o provola) a fette

300 gr di melanzane tonde

80 gr di parmigiano reggiano

800 gr di salsa di pomodoro

2 uova piccole

Sale, farina e olio di semi di arachide q.b.

Iniziamo a preparare la salsa di pomodoro. In una pentola facciamo soffriggere la cipolla tagliata finemente con olio e salsa di pomodoro e lasciamo cuocere per 15 minuti a fuoco lento.

Intanto tagliamo le melanzane a fette, infariniamole e friggiamole. Facciamole scolare su carta assorbente e teniamole da parte.

Cuociamo il riso seguendo i tempi di cottura, ma manteniamolo al dente. Scoliamolo e versiamolo in una ciotola. Aggiungiamoci la salsa di pomodoro, 60 gr di parmigiano, mescoliamo bene e lasciamo raffreddare. A questo punto uniamoci le uova ed amalgamiamo.

Stendiamo il riso su un foglio di carta da forno, adagiamoci le melanzane, la scamorza, la salsa di pomodoro e cospargiamo con i 20 gr di parmigiano rimanenti. Arrotoliamo dando la classica forma del polpettone compattando il tutto ed inforniamo ( forno preriscaldato e ventilato) a 180° per 20-25 minuti.

Sforniamolo, lasciamolo riposare per circa 10 minuti e poi tagliamolo a fette e portiamolo in tavola con della salsa di pomodoro. Buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram e Linkedin.

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI