RISOTTANDO CACIO E PEPE ALLA CALABRESE CON CURTI

Se non volete preparare la tradizionale cacio e pepe ma proporla ai vostri commensali in una versione alternativa e con un tocco di gusto in più, prendete nota della ricetta dello  chef Carmine Fedele Brutto: risotto con cacio, pepe e polvere di clementine Bio di Calabria IGP.

Realizzato con i chicchi Carnaroli Curtiriso, ideale per risotti a regola d’arte, è un primo piatto ben bilanciato nel gusto: la sapidità del formaggio è ben contrastata dalla nota fruttata e fresca delle clementine calabresi. Semplice e veloce, conquisterà tutti, provare per credere! E allora allacciate i grembiuli e cucinate con noi!

Come fare il risotto con cacio, pepe e polvere di clementine calabresi usando Carnaroli Curtiriso

Per la preparazione di 4 piatti occorrono:

320 g di riso Carnaroli Curtiriso

60 ml circa di vino bianco

60 g di Pecorino Romano DOP grattugiato

40 g di Parmigiano Reggiano DOP grattugiato

50 g di burro

1 lt di brodo vegetale

La buccia di 4 clementine BIO di Calabria IGP

Sale, pepe nero in grani, olio EVO q.b.

24h prima, prepariamo la polvere di clementine BIO di Calabria IGP. Laviamo accuratamente, asciughiamo e sbucciamo le nostre clementine. Priviamo la scorza della parte bianca, l’adagiamo su di una griglia da forno ed inforniamo ad una temperatura di 70°, per 5-6 ore circa, finché non risulteranno ben secche e disidratate. In alternativa, è possibile utilizzare l’essiccatore o anche sfruttare il calore del termosifone. A questo punto, è sufficiente adagiarle nel bicchiere di un tritatutto ed azionarlo ad intermittenza, fino ad ottenere una polvere.

Prepariamo un buon brodo vegetale, gustoso e delicato. In un tegame, tostiamo a secco il riso, lo sfumiamo con il vino bianco a temperatura di servizio, lasciando evaporare la parte alcolica e portiamo a cottura, aggiungendo gradualmente il brodo caldo.

A cottura ultimata, fuori dal fuoco, mantechiamo energicamente con cubetti di burro ghiacciato, il Pecorino Romano ed il Parmigiano Reggiano, aggiungiamo una grattugiata di pepe nero in grani, mescoliamo bene e lasciamo riposare per qualche istante.

Non ci resta che impiattare: poniamo al centro il risotto, completiamo con un pizzico di pepe nero ed una spolverata di polvere di clementine BIO di Calabria IGP. Serviamo e buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine FacebookInstagram, Twitter, Linkedin Pinterest.

 

Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.