RISOTTO RAFFINATO

Uno sfizioso e raffinato risotto con pistilli di zafferano, tartufo e scaglie di Parmigiano Reggiano
Risotto con pistilli di zafferano, tartufo e scaglie di Parmigiano Reggiano
Risotto con pistilli di zafferano, tartufo e scaglie di Parmigiano Reggiano

Due degli ingredienti della gastronomia più raffinati, lo zafferano e il tartufo, sono oggi protagonisti del risotto ideato e preparato dall’appassionata di food  Mariella Sinatra, conosciuta sui social con “La cucina di Mariella”.

L’oro brillante della spezia viene amalgamato alla perfezione creando una base omogenea su cui vengono adagiati i pezzetti di tartufo e le scaglie di Parmigiano Reggiano, che aggiungono un tocco di sapore e gusto al piatto. Infine, l’olio aromatizzato ai funghi porcini conferisce alla pietanza il suo aroma inconfondibile. Insomma, è una ricetta che vi consentirà di portare a tavola un piatto che conquisterà il palato di tutti, anche il più sopraffino! Curiosi di conoscerne ingredienti e procedimento? E allora allacciate i grembiuli, andiamo ai fornelli!

Come fare il risotto con pistilli di zafferano, tartufo e scaglie di Parmigiano Reggiano

Per la preparazione di 4 piatti occorrono:

320 g di  risotto Carnaroli
Brodo vegetale q.b
1 scalogno
Sale e pepe q.b
50 ml di vino bianco
150 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
Pistilli di zafferano q.b.

Olio aromatizzato ai funghi porcini e tartufo q.b.

Facciamo tostare il riso per qualche minuto con lo scalogno appassito nell’olio EVO, poi sfumiamolo con il vino bianco lasciando evaporare la parte alcolica. Portiamolo in cottura incorporandoci poco alla volta il brodo caldo, che avremo già preparato e filtrato. Sciogliamo lo zafferano con un mestolo di brodo ed uniamolo al Carnaroli.  A chicco al dente, fuori dal fuoco, mantechiamo energicamente con il Parmigiano Reggiano grattugiato ed un filo di olio ai funghi porcini. Lasciamo riposare il risotto. Ultimiamo ogni piatto da portata con il tartufo tagliato a pezzetti e le scaglie di Parmigiano. Serviamo e buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Pinterest.

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI