RISOTTO BARISON

Un cremoso risotto con formaggio di capra e melograno, un primo piatto facile e veloce, ideale per mangiare in modo sfizioso ma leggero
Risotto con formaggio di capra e melograno
Risotto con formaggio di capra e melograno

Per iniziare la settimana con gusto che ne dite di preparare un cremoso risotto con formaggio di capra e melograno? L’idea proposta porta la firma di Enrico Barison, appassionato di cucina da anni, che ama condividere le sue creazioni sul suo profilo Instagram.

Ama cucinare piatti sfiziosi pur rispettando il principio di “mangiar bene e sano”. Non dimentica però che molto spesso si è di fretta o in frigo non si hanno tanti ingredienti! Ed ecco quindi che le sue proposte nascono proprio per permettere a chiunque, anche a chi arriva a casa sfinito, ha molta fame e non vuole mangiare l’ennesimo piatto surgelato, di preparare in pochi minuti una leccornia. In questo caso, ad esempio, bastano pochi ingredienti, qualche minutino di preparazione et voilà..

Come preparare il risotto con formaggio di capra e melograno

Per la preparazione di 4 piatti occorrono:

320 gr di riso Carnaroli Cascina Alberona

1,5 lt di brodo vegetale

1 scalogno

½ bicchiere di vino bianco

Formaggio di capra cremoso e timo essiccato q.b.

Chicchi di melograno q.b.

Prima di tutto prepariamo il brodo vegetale. In una pentola mettiamo a bollire acqua, cipolla, carota, timo ed un pizzico di sale grosso. Appena sarà pronto, filtriamolo e teniamolo da parte ben caldo.

Intanto in una padella antiaderente facciamo soffriggere lo scalogno, tritato finemente, con un filo d’olio. Versiamoci il riso, sfumiamolo con il vino bianco e poi portiamolo in cottura incorporiamoci man mano i mestoli di brodo caldo.

A chicco al dente, fuori dal fuoco, mantechiamo con formaggio di capra e timo essiccato. Amalgamiamo bene e impiattiamo. Serviamo ultimando ogni portata con chicchi di melograno. In questo modo ad ogni boccone potrete assaporare sia il cuore morbido del risotto sia la croccantezza del frutto. Con il bianco del formaggio, inoltre, risalta il rosso rubino dei chicchi. In pochi minuti, dunque, porterete in tavola un piatto bello e buono da gustare. Buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, Linkedin e Pinterest.

Categorie
News



oppure


ARTICOLI CORRELATI