RISOTTO URTICA DOICA

Un piatto tipicamente primaverile con ingredienti freschi: Barbara Frigerio ci racconta come preparare il risotto alle ortiche e robiola di capra
Risotto alle ortiche e robiola di capra
Risotto alle ortiche e robiola di capra

Qual è la migliore stagione per gustare le ortiche se non la primavera? Protagoniste della ricetta di Barbara Frigerio, appassionata di cucina e autrice di Bfdivertirsiaifornelli, possono essere gustate come un unico ingrediente del risotto o in abbinamento ad un formaggio cremoso. In questo caso, ad esempio, viene usata la robiola di capra per dare al piatto cremosità e un sapore delicato ma leggermente acidulo.

L’ortica è perfetta anche per la realizzazione di minestre, torte salate, frittate o per decotti ed infusi. Le sue proprietà antidiabetiche e rimineralizzanti la rendono infatti una delle piante officinali più indicate per il benessere alimentare.

Come preparare il risotto alle ortiche e robiola di capra

Per la preparazione, considerando dosi per 4 persone, sono necessari:

320 gr di riso Sant’Andrea di Riso Goio 1929

Crema di ortiche (ottenuta con circa 70 gr foglie, olio e acqua gassata q.b.)

Brodo vegetale q.b.

Burro, grana padano e robiola di capra q.b.

Sale e pepe q.b.

Per il brodo vegetale:

1 l di acqua fredda

½ costa di sedano

1 carota

1 cipolla bianca

3 grani di pepe nero

1 pezzetto di finocchio

1 cucchiaio di sale grosso

Iniziamo con la preparazione del brodo vegetale: in una pentola mettiamo tutti gli ingredienti, copriamoli con l’acqua fredda e cuociamo a fuoco dolce per cica 40 minuti. Filtriamolo e teniamolo a caldo.

Laviamo le foglie di ortiche, immergiamole in acqua e sbollentiamole per pochi minuti. Scoliamole e mixiamole con un filo di olio extravergine d’oliva e dell’acqua gassata fredda fino ad ottenere una crema vellutata.

Intanto tostiamo il riso con una noce di burro e portiamolo in cottura incorporando il brodo caldo filtrato. A cottura quasi ultimata aggiungiamoci una parte della crema di ortiche e lasciamo cuocere altri 2 o 3 minuti.

A fuoco spento mantechiamo con burro, parmigiano e robiola. Guarniamo il risotto con delle noci di robiola e crema di ortiche. In alternativa, per una gustosa ricetta vegana, si può sostituire la robiola con un formaggio di soia cremoso. Serviamo e buon appetito. Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci su Facebook, collegati alla nostra pagina .

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI

  • Un abbinamento tradizionale per un risotto eccezionale con zucca e amaretti, una ricetta semplice e veloce per ogni occasione...
  • Un risotto speziato con zucchina e ventricina, perfetto come proposta per il menu delle feste, parola di Santino Strizzi...
  • Un piatto perfetto per il menu di Natale: risotto con vongole veraci e chips di zucca, un’idea sfiziosa per...
  • Una golosissima torta al cioccolato preparata usando l’olio di riso, ottima per la colazione o per la merenda...