SAPORE DI MARE

L'abbinamento di riso e pesce di mare è un grande classico
Il risotto con il pesce di mare
Il risotto con il pesce di mare

Sono gli ultimi giorni per approfittare di qualche tuffo al mare, della tintarella ed ovviamente per non perdere l’occasione di assaporare il pesce di mare, specie se abbinato al riso! Si sa, infatti, che l’abbinamento dei due ingredienti sia un classico della cucina mediterranea: dal risotto al nero di seppia a quello alla pescatora, senza mai dimenticare la zuppa di riso e pesce,  l’insalata di riso di mare o la tiella. In tutte, c’è solo una costante: la qualità degli ingredienti deve essere alta.

Come fare un buon brodo di pesce di mare

Se si vuole fare un buon risotto di mare, sarà necessario innanzitutto preparare un ottimo fumetto (o brodo di pesce). Come? Si versa in una pentola 1 lt di acqua, si aggiungono gli scarti di pesce (teste e lische), un pezzetto della polpa non grassa e poi alloro, sedano, scalogno e aglio. Si lascia bollire per un’oretta circa, lo si filtra e lo si tiene da parte ben caldo. Usando il pesce di mare sarebbe meglio ridurre (o eliminare del tutto) il sale.

Riso e pesce di mare: la preparazione del risotto al nero di seppia

Il classico risotto di pesce di mare è il risotto al nero di seppia.  Per farlo bastano pochi passaggi: si tosta il riso per un paio di minuti, lo si bagna con il fumetto aggiungendo un terzo del nero di seppia subito e il restante solo a cottura ultimata. Appena il riso risulta al dente, si passa alla mantecatura. Per un tocco di sapore in più, si consiglia di aggiungere anche le seppioline (tenendone qualcuna da parte per la decorazione del piatto in modo da creare il tipico contrasto tra il bianco e il nero della seppia).

Per chi, invece, voglia un piatto più saporito, l’ideale potrebbe essere un gustoso risotto alle acciughe. La particolarità delle acciughe è che, una volta cotte, si sciolgono completamente rendendo il risotto cremoso e dal vero profumo di mare. Le acciughe, inoltre, possono essere usate in abbinamento al riso anche per piatti freddi come nell’insalata di riso Roccamarina.

Gli ingredienti per la tiella

E per chi voglia degustare un piatto davvero originale combinando diversi sapori è la tiella la scelta migliore su cui puntare. Protagonisti del piatto sono il riso, le patate e le cozze, 3 ingredienti che rendono questo primo una delizia unica nel suo genere. Si inizia disponendo uno strato di patate e verdure a piacimento in una teglia oleata. Si procede poi con uno strato di cozze ( già aperte in padella e sgusciate) ed infine uno strato di riso crudo. Si copre tutto con il liquido di cottura delle cozze e dell’acqua, si aggiunge un filo di olio, del pangrattato e si inforna. Riso, patate e cozze. una garanzia per il palato! Autore: Giulia Varetti

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Pinterest.

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI