UN RISOTTO DA PREMIO

Olio di pino cembro, filetto di maiale affumicato e crumble di schüttelbrot: che risotto!
Risotto da premio con olio di pino cembro
Risotto da premio con olio di pino cembro

Iniziamo la settimana con un risotto da premio! L’autrice è Laura Rossi Prêt à Manger, ed è la vincitrice del contest organizzato da Food&Passion e premiato da noi con prodotti dell’azienda Riso Buono di Casalbeltrame (NO). La ricetta è quella di un risotto complesso ma estremamente equilibrato grazie all’abbinamento di ingredienti: olio di pino cembro, filetto di maiale affumicato e crumble di schüttelbrot.

Ecco un ritratto della vincitrice. “Mi chiamo Laura e sono una personal chef. Cucino per arrivare al cuore dei miei ospiti attraverso sapori puri, puliti, per condividere assaggi di vita,
atmosfere, colori e gusto. Porto nel piatto scorci di viaggi e di esperienze che hanno lasciato un segno dentro di me, perché possano arricchire anche chi non li ha vissuti in prima persona.
Perché il cibo ha una strettissima connessione con l’anima – nutre allo stesso tempo il corpo e lo spirito”. Ora prepariamoci a seguire le sue indicazioni e a replicare questo risotto da premio!

Come preparare il risotto con olio di pino cembro, filetto di maiale affumicato e crumble di schüttelbrot

Ingredienti per 4 persone

1 lt acqua
320 g riso Carnaroli
120 g filetto di maiale affumicato, tagliato a fettine non troppo sottili
120 g formaggio di malga stagionato 36 mesi, grattugiato
60 g burro di montagna
schüttelbrot q.b.
8 gocce olio di pino cembro
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
sale q.b.
timo q.b.

Ecco allora come preparare il nostro risotto da premio. In una casseruola tostiamo il riso a secco per un paio di minuti. Bagniamo gradualmente con acqua a bollore e proseguiamo la cottura per 16/17’. Regoliamo di sale. Nel frattempo sbricioliamo grossolanamente lo schüttelbrot e rosoliamolo in padella con l’olio. Teniamolo da parte.
Togliamo il risotto dal fuoco e mantechiamo con il burro e il formaggio, unendo l’olio di pino cembro e le foglioline di 4 rametti di timo. Impiattiamo, completiamo con il filetto di maiale, qualche rametto di timo e lo schüttelbrot e serviamo. Non è davvero un risotto da premio? Autore: Giulia Varetti

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine FacebookInstagram, Twitter, Linkedin Pinterest.

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI