CARNAROLI PAVESE AL FARMER’S MARKET DI MILANO

Al nuovo mercato agricolo coperto di Porta Romana, che verrà inaugurato venerdì 9 novembre, si potrà acquistare il riso Carnaroli da Carnaroli Pavese
Carnaroli per Campagna Amica
Carnaroli per Campagna Amica

In Via Friuli 10 (zona Porta Romana, Milano) dalle 9:30 sarà inaugurato domani, 9 novembre, il più grande mercato agricolo coperto della Lombardia. Un’iniziativa di Campagna Amica che coinvolgerà produttori e agricoltori di tutte le province lombarde.

Alla cerimonia di apertura saranno presenti: il sindaco di Milano Giuseppe Sala, l’Assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi di Regione Lombardia Fabio Rolfi, l’Assessore comunale alle Politiche del lavoro, Attività produttive, Commercio e Risorse umane Cristina Tajani e l’Assessore comunale all’Urbanistica, Verde e Agricoltura Pierfrancesco Maran.

Il mercato agricolo di Porta Romana sarà aperto tutte le settimane per quattro giorni consecutivi, da mercoledì a sabato (dalle 8 alle 14) ed ospiterà oltre 40 produttori di eccellenze Made in Italy: olio, formaggi, pesce, riso, latticini, miele, confetture, farine, ortofrutta, prodotti da forno, piante, fiori, cosmetica naturale, birra artigianale e l’agrigelato per la stagione estiva.

Carnaroli Pavese, il re dei risotti italiani

Il Carnaroli da semente Carnaroli in Italia è coltivato su 9 mila ettari seminati, di cui 6 nella provincia di Pavia.

Al farmer’s market di Milano saranno presenti due produttori di riso Carnaroli da Carnaroli Pavese, il progetto di filiera certificata per una produzione risicola di alta qualità:

  • Cesare Maestrone, dell’azienda agricola Riso Maestro di Rosasco (Pv). Sita a Rivoltella (frazione di Rosasco), l’impresa è a conduzione familiare (attualmente alla terza generazione). Da oltre 60 anni coltiva riso esclusivamente italiano nelle risaie al confine tra le province di Vercelli, Novara e Pavia, sulla sponda est del fiume Sesia.
  • Mauro Castellotti, dell’omonima azienda con sede a Vivente di Vistarino (PV). La tradizione agricola della famiglia Castellotti risale ai primi del 900 ed è presente sul territorio pavese dal 1970. Dall’aprile 2015 il giovane Mauro, a soli 30 anni, ha assunto le redini dell’azienda, dotata di un piccolo impianto di pileria e trasformazione

Gli agricoltori pavesi, dunque, sono tra i primi a continuare la semina di questa storica pianta, nata dall’incrocio fra Vialone e Lencino nel 1945 e ancora oggi nota come “principe dei risi e risotti” per le sue caratteristiche proprietà organolettiche.

Progetto “Carnaroli da Carnaroli Pavese”

Il progetto è realizzato dalla Camera di Commercio di Pavia su proposta di Coldiretti Pavia per valorizzare il riso Carnaroli da semente Carnaroli (in quanto prodotto agroalimentare di punta del territorio pavese) attraverso un percorso di certificazione di filiera ISO 22005.La certificazione, effettuata dal CSQA, garantisce la tracciabilità del prodotto dal campo alla tavola e l’autenticità della filiera del riso Carnaroli da semente Carnaroli coltivato in provincia di Pavia.

Il consumatore, leggendo sulla scatola il marchio “Carnaroli da Carnaroli Pavese”, sarà sicuro del riso che sta acquistando.

 

Petizione “Eat original! Unmask your food”

In occasione dell’inaugurazione del grande mercato agricolo, i consumatori potranno firmare- per la prima volta a Milano- la petizione “ Eat original! Unmask your food” (Mangia originale, smaschera il tuo cibo) per chiedere alla Commissione di Bruxelles di agire sul fronte della trasparenza e dell’informazione sulla provenienza di ciò che mangiamo.

«Il farmers’ market di Campagna Amica di Porta Romana – conclude la Coldiretti – sarà animato anche da settimane a tema rivolte ai prodotti dell’agroalimentare italiano e da eventi dedicati alla cultura e alle tradizioni contadine, alla salute e ai consumi».

Per tutti gli aggiornamenti e le novità è possibile seguire le pagine social “mercatoportaromana” su Facebook e Instagram». Autore: Marialuisa La Pietra

Categorie
News



oppure


ARTICOLI CORRELATI