“LE VERDURE NON MI PIACCIONO!”

Le Coccole Baby Curtiriso propongono le verdure sotto forma di snack
Le carote nella ricetta delle Coccole Curtiriso
Le carote nella ricetta delle Coccole Curtiriso

Quante volte i genitori si chiedono perché i bambini non mangino la verdura? O perché si fissino a non mangiare determinati colori, come il verde o l’arancione? Sappiamo bene come frutta e verdura siano fondamentali per lo sviluppo psicofisico dei bambini e per la salute a tutte le età. Ecco come Curtiriso ha quindi ideato una linea di snack a base di verdura e mais che soddisfano anche i più diffidenti: le Coccole Baby.

I bambini e le verdure

Considerato che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ormai da tempo consiglia un consumo giornaliero di almeno cinque porzioni di frutta e verdura al giorno, per ridurre il rischio di tante malattie, cardiovascolari e non solo, questi alimenti devono essere introdotti anche quando non piacciono. Non dimentichiamo che il “non mi piace” dei bambini non è altro che una forma di neofobia, normalissima, che li porta a cibarsi sempre degli stessi cibi, che infondono loro sicurezza. Statisticamente, dopo 10 offerte ripetute dello stesso cibo, si passerà dal rifiuto al tentativo di assaggio.

Per introdurre le verdure durante lo svezzamento il colore è fondamentale: i piccolissimi esplorano con curiosità. Arrivati ai 2 anni invece iniziano a crearsi un proprio gusto e selezionano. Qui è fondamentale il principio di imitazione: la dieta variata ed equilibrata di un genitore, che mangia a ogni pasto frutta e verdura, porterà il bambino a fare lo stesso. Allo stesso modo l’imitazione tra pari, per esempio a scuola, può aiutare. (Segue dopo la foto)

Le Coccole alla carota di Curtiriso

Le Coccole alla carota di Curtiriso

Snack alla carota

Gli snack della linea Coccole Baby di Curtiriso inseriscono le verdure in modo sfizioso, andando a proporre ricette vegan ok, ingredienti biologici, senza glutine né lattosio, senza sale né zuccheri aggiunti. Il tutto ovviamente seguendo i principi delineati dalle linee guida sull’alimentazione nella prima infanzia fornite dall’EFSA (European Food Safety Authority) e dal Ministero della Salute.

I cornetti di mais alla carota, per esempio, in uno snack racchiudono molte proprietà benefiche delle carote: fonte di beta-carotene, “precursore” della vitamina A, hanno azione antiossidante e antitumorale e stimolano la crescita cellulare. Ma fanno anche bene alla pelle, alla circolazione e alla vista. Insomma, queste sono vere e proprie Coccole: fanno bene a tutti! Autore: Giulia Varetti

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Pinterest.

Categorie
News



oppure


ARTICOLI CORRELATI

  • Un piatto fresco e delicato al palato: riso Venere con gamberi, zucchine e maionese di avocado, preparato dall’appassionato di...
  • Un gustoso risotto con barbabietole multicolor in agrodolce, formaggio di capra irlandese st. Tola e gel di limone candito...
  • Uno sfizioso, facile e veloce risotto alla crema di pomodorini confit, ricotta di capra e limone, preparato dalla coppia...
  • Ecco una torretta di sapori preparata con riso ai 3 cereali, germogli di bambù all’origano, pomodorini secchi e pane atturrato...