IL CIAMBELLONE DI S.LUCIA

Il dolce per S.Lucia: un bel ciambellone all’arancia e pistacchi
Ciambellone all'arancia e pistacchi
Ciambellone all'arancia e pistacchi

Lo si mangia caldo, appena sfornato, quando il profumo è ancora più accentuato, ma anche una volta raffreddato resta soffice e goloso che sarà impossibile resistere alla tentazione di tagliarne una fetta: il ciambellone all’arancia e pistacchi. Un classico dolce, insomma, che può far contenti tutti, grandi e piccini.

Vi proponiamo la ricetta dell’appassionata di food Roberta Spimpolo, nota sui social con il profilo Vaniglia e Rosmarino, che ha usato l’olio di riso nell’impasto per avere la giusta morbidezza ma con un sapore delicato, senza alcun retrogusto che potesse “appesantire” la leggerezza al palato. È un’ottima proposta per la colazione o la merenda. Provate a rifarlo anche voi, allacciate i grembiuli e andiamo ai fornelli!

Come fare il ciambellone all’arancia e pistacchi

Per la preparazione di un ciambellone con stampo da 20 cm occorrono:

240 g di farina 00

3 uova medie

180 g di zucchero

100 g di olio di riso

70 g di yogurt magro

1 cucchiaino di succo di limone

70 g di latte parzialmente scremato

1 pizzico di sale

½ bustina di lievito

40 g di pistacchi e 1 cucchiaino di zucchero

1 arancia (scorza)

Semi di 1 bacca di vaniglia

Facciamo tostare (in forno) i pistacchi per circa 10 minuti a 180° C. Li facciamo raffreddare e poi li frulliamo con lo zucchero. Prendiamo lo stampo, lo oliamo e infariniamo.

Intanto in una ciotola mescoliamo lo yogurt con il latte e il succo di limone. Lasciamo il composto a riposo per 10 minuti. Nel frattempo, con le fruste elettriche montiamo le uova con zucchero e sale. Appena l’impasto risulta spumoso ci aggiungiamo l’olio continuando a montare. Infine, ci uniamo il composto di yogurt, limone e vaniglia. Mescoliamo il tutto e ci incorporiamo poco alla volta la farina e il lievito setacciati.

A questo punto dividiamo l’impasto in 2 terrine: in una ci aggiungiamo la scorza d’arancia, nell’altra i pistacchi frullati. Versiamo metà impasto all’arancia nello stampo, poi l’impasto ai pistacchi ed infine la metà restante all’arancia. Inforniamo (forno statico) a 180° C per 30 minuti circa. Buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Pinterest.

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI