IL RISOTTO GOURMET

State cercando un’idea per un piatto che sia raffinato ma semplice da realizzare? Che possa accontentare tutti ( ma proprio tutti!), anche il palato più sopraffino? Bene, allora iniziate a prendere appunti perché il risottaro Michele Mitch Brandi , appassionato di food e amministratore del gruppo Food & Passion, ha la ricetta che fa per voi: risotto in crema di peperoni con salsiccia e asparagi.

Peperoni e salsiccia infatti, si sa, sono da sempre un bel binomio. In questo piatto i primi aggiungono una nota di colore e zuccherina che contrasta la sapidità dell’insaccato in un perfetto equilibrio. Facile e veloce, è un primo che richiede una lista della spesa minima. Quale? Andiamo a scoprirlo!

Come fare il risotto in crema di peperoni con salsiccia e asparagi

Per la preparazione di 4 piatti occorrono:

320 g di Carnaroli

2 peperoni gialli

2 peperoni rossi

1 mazzetto di asparagi

160 g di salsiccetta

Parmigiano Reggiano q.b.

1 lt di brodo vegetale

Olio EVO e burro q.b.

Prima di tutto facciamo appassire i peperoni in forno per circa 20 minuti a 180°. Appena sono pronti, li spelliamo e li mettiamo da parte. Nel frattempo in una pentola facciamo lessare gli asparagi in acqua leggermente salata. Li scoliamo ( conservando il liquido di cottura) e li tagliamo a pezzetti. Nella loro acqua di cottura andiamo ad aggiungere carota, sedano, scalogno, uno spicchio di mela ambrosia ed una noce di burro e prepariamo il brodo per il riso.

Prendiamo un mestolino di brodo, versiamolo nel mixer con i peperoni ed un filo di olio fino ad ottenere una crema vellutata.

In una padella antiaderente facciamo rosolare la salsiccetta, privata del budello e tagliata a pezzettini, con un filo di olio EVO. Ci uniamo il riso, lo tostiamo per un paio di minuti e poi lo portiamo in cottura incorporandoci poco alla volta il brodo caldo. A metà cottura ci aggiungiamo gli asparagi e la crema di peperoni.

A chicco al dente, fuori dal fuoco, mantechiamo con burro freddo e Parmigiano Reggiano. Amalgamiamo bene, impiattiamo e serviamo. Buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Pinterest.

Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.