PASTI CALDI AGLI EROI IN CAMICE BIANCO

Pasti caldi per gli eroi in camice bianco grazie all’iniziativa dell’APCI (Associazione Professionale Cuochi Italiani)
Risotto alla milanese
Risotto alla milanese

In un momento così critico a seguito dell’emergenza Coronavirus, che continua ad affliggere la nostra nazione, bisogna essere più uniti che mai. La distanza non sarà mai un limite finché cuori generosi continueranno a battere all’unisono. Dottori ed infermieri sono gli “eroi in camice bianco” che, a fianco del personale della CRI (Croce Rossa Italiana), dei volontari della Protezione Civile e degli agenti della Polizia Municipale, stanno lottando contro il “nemico invisibile”.

Cittadini che, con senso di responsabilità, si espongono ogni giorno in prima linea per fermare il Coronavirus, anche se allo stremo delle forze. Perciò lAPCI (Associazione Professionale Cuochi Italiani), in collaborazione con Ri.Un. – Ristoratori Uniti e con l’Istituto Alberghiero Olivetti di Monza, ha lanciato un appello di solidarietà alle aziende della GDO: fornire la materia prima da impiegare in una cucina da campo per preparare pasti caldi per i “nostri eroi”.

Un pasto caldo per gli eroi dell’Italia

Ri.Un, il sodalizio che raccoglie ristoratori e addetti, artigiani del food& beverage e dell’ospitalità italiana assieme ad APCI, aiuterà chi opera nel settore dell’Emergenza in Brianza. Un’iniziativa di solidarietà che vede la stretta collaborazione con il Comune di Monza e la Protezione Civile Lombardia nella messa in opera di una cucina da campo per fornire un pasto caldo agli eroi che in prima linea stanno lavorando per la salvezza comune.

L’invito allora è rivolto alle aziende della Grande Distribuzione affinché possano contribuire all’iniziativa inviando i generi di prima necessità ( pasta, riso, olio, pomodoro etc), che verranno cucinati dai cuochi aderenti all’Associazione direttamente nella cucina da campo messa a disposizione dalla Protezione Civile e dal Comune di Monza.

APCI e Ri.Un: uniti contro il Coronavirus

Con il coinvolgimento dei professionisti, APCI supporta Ri.Un, che opera per aiutare medici e infermieri del reparto di Terapia intensiva del San Gerardo di Monza e volontari della Croce Rossa, fornendo loro un pasto caldo quotidiano. Non manca l’aiuto dei ragazzi della Curva Pieri e dei volontari dell’Associazione BranCo onlus, che si occupano della distribuzione.

Aiutiamo ad aiutare

I gruppi facebook, Food & Passion e The Food Revolution, si sono attivati subito per contribuire all’iniziativa. Gli admin dei due gruppi infatti si sono resi disponibili a fare da intermediari tra le aziende interessate a fare una donazione dei prodotti e i referenti dei campi della Protezione Civile.

Aiutiamo ad aiutare

Aiutiamo ad aiutare

Le aziende produttrici potranno accedere nei due gruppi (seguendo la procedura qui specificata) e manifestare la propria disponibilità pubblicando, tramite post, il tipo di prodotto che possono inviare. Gli admin si adopereranno a loro volta per inviare i riferimenti dei campi della Protezione Civile, con cui concordare l’invio dei prodotti più necessari. Tutti uniti ce la faremo! Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Pinterest.

 

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI

  • Risi e bisi è una ricetta della tradizione italiana: protagonisti il riso e i piselli, sia al naturale, frescchi,...
  • Quante varietà di carciofo esistono? In base alle caratteristiche si prestano di più al risotto oppure al "ripieno di...
  • La vellutata di riso è il modo perfetto, in tutte le stagioni, per riciclare gli avanzi delle verdure e,...
  • Di un rosso rubino intenso, il risotto profumato ai frutti rossi è perfetto per ogni occasione, ecco come farlo...