RISOTTO ALLA RAMAIOLI

La dolcezza della zucca sposa la sapidità del taleggio in un cremoso risotto che porta la firma dell’appassionato di food Marco Ramaioli
Risotto con zucca e crema di taleggio
Risotto con zucca e crema di taleggio

La sua passione per i fornelli l’ha ereditata dalla madre, cuoca da oltre 50 anni per conto di personaggi famosi del mondo della musica. Si chiama Marco Ramaioli, ha 30 anni ed ha una filosofia molto semplice: con i suoi piatti far giungere il messaggio che tutti possano mangiar bene e sano concedendosi qualche peccato di gola di tanto in tanto con qualche piatto sfizioso, come questo risotto con zucca e crema di taleggio.

L’ortaggio conferisce al piatto cremosità e dolcezza, contrastate dalla sapidità del formaggio e dalla croccantezza dell’amaretto. Il risultato sarà un primo piatto gustoso, facile e veloce da preparare.

Come preparare il risotto con zucca e crema di taleggio

Per la preparazione di 4 piatti occorrono:

320 gr di riso Carnaroli

200 gr di zucca butternut

Crema di taleggio q.b.

1 lt di brodo vegetale

1 noce di burro

Amaretti e sale q.b.

Olio evo e polvere di caffè q.b.

Prepariamo prima di tutto il brodo vegetale. In una pentola mettiamo a bollire acqua, carota, sedano e cipolla fino ad ottenere un liquido bello saporito che teniamo ben caldo.

Intanto puliamo la zucca, tagliamola a cubetti e sbollentiamola. Frulliamola grossolanamente fino ad ottenere una consistenza cremosa.

Tostiamo il riso a secco e portiamolo in cottura incorporandoci poco per volta mestoli di brodo caldo. A pochi minuti dal termine della cottura ci uniamo la crema di zucca e amalgamiamo bene.

A fuoco spento mantechiamo con il burro. Lasciamo riposare il risotto e intanto facciamo sciogliere il taleggio con il latte finché non sarà cremoso. Impiattiamo adagiando al centro, con l’aiuto di un coppapasta, il risotto alla zucca. Ultimiamo ogni piatto con la crema di taleggio, qualche amaretto sbriciolato e la polvere di caffè. Serviamo e buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram e Linkedin.

Categorie
News



oppure


ARTICOLI CORRELATI