IL PIATTO DELLA DOMENICA

Il riso con cavolfiore può essere reso ancora più gustoso se ci si aggiunge della besciamella e lo si inforna. In questo modo si forma in superficie una crosticina dorata, per cui ad ogni boccone si assaporano le due consistenze: morbido all’interno e croccante all’esterno. Si tratta di un piatto che generalmente ben si adatta in un menù rustico nella stagione fredda, però può essere servito anche in primavera se preparato con le varietà di cavolfiore più tardive. 

Come arricchire di gusto la ricetta del riso con cavolfiore al forno

Per un tocco di originalità in più, è possibile ricorrere a tipologie differenti di cavolfiore (cavolfiore arancione, viola, verde, bianco) così da migliorare la resa cromatica del piatto e, come dicevamo, poter preparare questo piatto in ogni momento dell’anno. Alla preparazione di base, è possibile aggiungere, inoltre, qualche oliva nera o dei cubetti di speck o pancetta per rendere il sapore ancor più deciso. Autore: Marialuisa La Pietra

Riso al forno con cavolfiore

Un primo piatto gustoso e saporito, perfetto per il pranzo della domenica
Porzioni 4 persone
Preparazione 50 min
Cottura 45 min
Tempo totale 1 h 35 min

Materiale

  • coltello
  • tagliere
  • pentola
  • cucchiaio di legno
  • Pentolino
  • teglia

Ingredienti

  • 350 grammi riso Arborio
  • 800 grammi cavolfiore
  • 300 grammi besciamella
  • q.b sale
  • q.b burro
  • q.b formaggio Parmigiano Reggiano grattugiato

Istruzioni

  • Lessare il cavolfiore in abbondante acqua salata e tritarlo grossolanamente.
  • Nell'acqua di cottura del cavolfiore, lessare il riso e scolarlo al dente.
  • Versare in una teglia imburrata il riso e il cavolfiore e coprire con la besciamella, precedentemente preparata in un pentolino.
  • Cospargere con fiocchi di burro e Parmigiano Reggiano grattugiato.
  • Infornare a 180° C per 30 minuti, finché non si forma una crosticina dorata sulla superficie.

Note

Le diverse varietà di riso richiedono diversi tempi di cottura. In questa ricetta è indicato il tempo di cottura dell’intero piatto.  Se si vuole un riso al dente è necessario rispettare il tempo di cottura del riso da quando viene unito all’acqua bollente o al brodo. I tempi risentono, inoltre, della quantità e qualità del condimento che entra in contatto con il riso durante la cottura.
Tempi di cottura delle varietà di riso usate nel ricettario:
Carnaroli:18 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Arborio: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito
Roma – Baldo: 17 minuti per il risotto, 15-16 minuti per il riso bollito.
Vialone Nano: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Ribe: 17 minuti per il risotto, 15 minuti per il riso bollito.
S. Andrea: 16 minuti per il risotto, 15 per il riso bollito.
Originario: 15 minuti per il riso bollito.
Lungo B (Thaibonnet): 12 minuti per il riso bollito.
Calorie: 375kcal
Portata: Primo
Cucina: Italiana
Keyword: besciamella, cavolfiore, riso al cavolfiore, riso al forno
Preparazione: Risotto
Difficoltà: Media
Varietà: Arborio

Valori nutritivi

Calorie: 375kcal | Carboidrati: 75g | Proteine: 15g | Grassi: 2g | Grassi saturi: 1g | Grassi polinsaturi: 1g | Grasso monoinsaturo: 1g | Sodio: 65mg | Potassio: 793mg | Fibre: 7g | Zucchero: 6g | Vitamina C: 96mg | Calcio: 62mg | Ferro: 2mg
Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.