RISOTTO AL VERDE

Un piatto fresco e profumato, perfetto per una ricetta semplice ma gustosa: il risotto al basilico, cozze e code di gamberi ideato da Giancarlo Lazzarini
Risotto al basilico, cozze e code di gamberi
Risotto al basilico, cozze e code di gamberi

Al rientro dall’ufficio vorreste preparare una ricetta facile e veloce ma senza rinunciare alla qualità e soprattutto ai sapori mediterranei? Giancarlo Lazzarini, chef amatoriale, ha ideato un piatto semplicissimo ma che racchiude in sé profumi e sapori con un tocco di freschezza agrumata.

La proposta dello chef è il risotto al basilico, cozze e code di gamberi. Il verde del basilico e il suo peculiare profumo conferiscono al piatto quella nota cromatica inconfondibile. Ad aggiungere poi un tocco in più la sapidità del pesce. Avete già l’acquolina in bocca? Allora mettiamoci ai fornelli.

Come preparare il risotto al basilico, cozze e code di gamberi

Considerando dosi per 4 persone, ci occorrono:

280 g di riso Carnaroli

60 g di basilico fresco
8 code di gamberi
1 spicchio di aglio

15 cozze
1 limone

2 foglie di alloro
1 cipolla piccola

2 pomodorini

1 ciuffetto di prezzemolo
1 scalogno
1 bicchiere di vino bianco

Per prima cosa mettiamo in una pentola alta 1 litro di acqua, l’alloro e la cipolla tagliata a metà e prepariamo il brodo per il risotto.

In una pentola bassa e larga mettiamo invece le cozze per farle aprire. Aggiungiamo un paio di pomodorini tagliati a metà, qualche spicchio di limone, un goccio di vino bianco, un ciuffetto di prezzemolo. Chiudiamo con il coperchio e, a fuoco alto, le cuociamo per 15/20 minuti.

Appena le cozze si aprono, puliamole togliendo la polpa dal guscio e poniamole in un piatto. Filtriamo il brodetto della cottura con l’aiuto di uno scolino a maglie fini.

Intanto spadelliamo le code di gamberi (già pulite) con l’aglio e sfumiamole con mezzo bicchiere di vino bianco. Versiamoci le cozze e lasciamo insaporire.

In una padella soffriggiamo lo scalogno tritato con 2 cucchiai di olio. Tostiamo il riso, aggiungiamolo al soffritto, sfumiamolo con la parte restante del vino.

Man mano incorporiamo il brodo delle cozze e 2 cucchiai di basilico tritato portando in cottura e al contempo dando sapidità al risotto.

A cottura ultimata, fuori dal fuoco, mantechiamo con una noce di burro ( o formaggio di soia per la versione vegana) e il restante basilico.

Serviamo guarnendo ogni piatto con le cozze e le code di gamberi, qualche goccia di olio  e delle zeste di buccia di limone. Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci su Facebook, collegati alla nostra pagina .

Categorie
News
Ricerca ricette



RISOTTO AL VERDE

Ricetta facile e veloce per un primo piatto gustoso e leggero, il risotto al verde è perfetto per un menù rustico e vegetariano
Risotto con le ortiche
Risotto con le ortiche

Il risotto al verde è una ricetta semplice per un primo piatto nutriente e saporito, adatto ad un pranzo di tipo rustico. Veloce ed economico da realizzare, risulta perfetto anche per una dieta di tipo vegetariano. Attraverso una variante del tradizionale risotto con gli spinaci, propone inoltre un’interessante alternativa per il riutilizzo di un ingrediente solitamente relegato al ruolo di scarto in cucina, benché ricco di vitamine e sali minerali: le foglie del ravanello

Stampa ricetta
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Piatto Primi
Preparazione 25 minuti
Cottura 20 minuti
Attesa 5 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Piatto Primi
Preparazione 25 minuti
Cottura 20 minuti
Attesa 5 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. In una casseruola, soffriggere nel burro i cipollotti affettati. Appena appassiscono, versare il vino e lasciare evaporare.
  2. Aggiungere le foglie di ravanello tritate, versare il riso e farlo tostare, per qualche minuto.
  3. Unire poco alla volta il brodo e, sempre mescolando con un cucchiaio di legno, portare a cottura. Spegnere il fuoco, aggiungere il grana e lasciar mantecare per qualche minuto.
Note

Le diverse varietà di riso richiedono diversi tempi di cottura. In questa ricetta è indicato il tempo di cottura dell'intero piatto. Se si vuole un riso al dente è necessario rispettare il tempo di cottura del riso da quando viene unito all'acqua bollente o al brodo. I tempi risentono inoltre della quantità e qualità del condimento che entra in contatto con il riso durante la cottura.

Tempi di cottura delle varietà di riso usate nel ricettario:

Carnaroli:18 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.

Arborio, Roma e Vialone Nano: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.

Baldo e Ribe: 17 minuti per il risotto, 15 minuti per il riso bollito.

S. Andrea: 16 minuti per il risotto, 14 per il riso bollito.

Tondo: 15 minuti.

In caso di utilizzo di riso parboiled, attenersi ai tempi di cottura indicati sulla confezione.

Valori nutrizionali
Per porzione
Calorie 225 Calorie da Grassi 81
GDA*
Grassi totali 9g 14%
Grassi saturi 5g 25%
Grassi polinsaturi 0,3g
Grassi monoinsaturi 2g
Colesterolo 22mg 7%
Sodio 829mg 35%
Potassio 159mg 5%
Carboidrati totali 27g 9%
Fibre 1g 4%
Zuccheri 1g
Proteine 7g 14%
Vitamina A 27%
Vitamina C 7%
Calcio 12%
Ferro 8%
* GDA = Quantità Giornaliere Indicative di calorie e nutrienti raccomandate per un'alimentazione equilibrata, calcolate sulla base di una dieta da 2000 kcal.

Categorie
Ricette
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI

  • Un cremoso, profumato e agrumato risotto con crescenza, Martini e limone, una ricetta facile e veloce per ogni occasione ...
  • Un agrumato e succulento risotto con gamberi e arancia, un primo piatto semplice da preparare e con pochi ingredienti...
  • Risi e bisi è una ricetta della tradizione italiana: protagonisti il riso e i piselli, sia al naturale, frescchi,...
  • Quante varietà di carciofo esistono? In base alle caratteristiche si prestano di più al risotto oppure al "ripieno di...