RISOTTO ALLA BONARDA: LAZZARINI FIRMA LA SUA TELA IN CUCINA

Un piatto saporito e colorato per stupire a tavola con pochi ingredienti: il risotto alla bonarda, cavolo cappuccio, arancia e caprino
Risotto alla bonarda, cavolo cappuccio, arancia e caprino
Risotto alla bonarda, cavolo cappuccio, arancia e caprino

Giancarlo Lazzarini, chef amatoriale, ci ha stupiti con i suoi piatti in diverse occasioni con vari risotti ( al cavolo, pescatore, d’inverno), e ancora una volta ci regala una ricetta facile e veloce. Un piatto unico per effetto e sapore: il risotto alla bonarda, cavolo cappuccio, arancia e caprino.

Ogni ingrediente è perfettamente equilibrato anche a livello cromatico: il viola conferito dal vino, l’arancione per l’agrume e infine il bianco del formaggio. Sembra quasi che lo chef si sia divertito a colorare la sua “tela”. D’altronde, ai fornelli bisogna pur sperimentare, no?

Come preparare il risotto alla bonarda, cavolo cappuccio, arancia e caprino

Considerando dosi per 4 persone occorrono:

Brodo di gallina (mezza gallina)
1 carota

Alloro e sale q.b.

1 cipolla

350 g. di riso Carnaroli
1 cavolo cappuccio bianco e viola

2 bicchieri di Bonarda
1 arancia

Sale e pepe q.b.

1 scalogno
1 formaggio caprino

Burro
Grana grattugiato

Prepariamo il brodo con mezza gallina, 1 foglia di alloro, 1 cipolla, 1 carota e 1 gambo di sedano e lasciamo bollire per almeno un’oretta. Filtriamolo e teniamolo da parte.

Tagliamo il cavolo a fettine sottili e mariniamolo con il succo dell’arancia, saliamolo, pepiamo e mettiamolo in una ciotola per mezz’ora.

Nel frattempo tritiamo lo scalogno e rosoliamolo con una noce di burro. Uniamo il riso e tostiamolo per 2 minuti. Bagniamolo con 2 bicchieri di Bonarda, lasciamo evaporare l’alcool e proseguiamo la cottura incorporando gradatamente il brodo caldo.

A fine cottura il riso deve essere al dente. A questo punto mantechiamolo con una noce di burro e il grana grattugiato. Serviamolo con i cavoli e completiamo il piatto con fiocchetti di caprino. Buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci su Facebook, collegati alla nostra pagina .

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI