RISOTTO CAVOUR

Si narra, come riporta Raccontiamo Novara, che Camillo Benso, conte di Cavour, fosse ghiotto di risotti. Secondo i racconti infatti, i cuochi del “Cavàl al bròns”, dove generalmente si recava a pranzo, avevano indicazioni precise sull’orario in cui servire il suo piatto preferito.

Ma come si prepara il risotto “ alla Cavour”? E’ una ricetta molto semplice che prevede l’utilizzo di prodotti genuini e può essere realizzata per qualsiasi occasione, come a Pasqua per chi voglia un pasto leggero ma gustoso.

Come preparare il risotto alla Cavour

Per la preparazione del risotto alla Cavour per 4 persone occorrono:

350 gr di riso Carnaroli

2 bicchieri di vino rosso (Barolo o Barbera)

1 cipolla

2 foglie di salvia

1 spicchio di aglio

1 rametto di rosmarino

Olio d’oliva q.b.

1 l di Brodo di carne

Parmigiano, sale e pepe q.b.

Tagliamo finemente la cipolla e facciamola dorare con lo spicchio d’aglio e gli aromi. Nella stessa padella versiamoci il riso e tostiamolo. Sfumiamolo dolcemente con il vino rosso, togliamo l’aglio e regoliamo di sale. Incorporiamo gradatamente il brodo caldo portando in cottura il riso. A fuoco spento mantechiamo con il formaggio. Pepiamo e serviamo. Buon appetito. Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci su Facebook, collegati alla nostra pagina .

Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.