RISOTTO ALLA GIUA

Una ricetta tradizionale ma dal tocco innovativo e creativo: risotto alla zucca mantecato al pesto di castagne con fonduta al gorgonzola
Risotto alla zucca mantecato al pesto di castagne con fonduta al gorgonzola
Risotto alla zucca mantecato al pesto di castagne con fonduta al gorgonzola

La sua passione per la cucina nasce 7 anni fa e da allora dilettarsi ai fornelli è diventato un’abitudine. Si chiama Pier Mario Giua, ha seguito diversi corsi formativi, specie per imparare tecniche e segreti nella preparazione di risotti, pizze o dolci ed oggi ci propone un cremoso risotto alla zucca mantecato al pesto di castagne con fonduta al gorgonzola.

Ama condividere le sue creazioni sui social e sul suo blog. Tendenzialmente realizza piatti della tradizione ma non rinuncia a mettersi in gioco con idee innovative, a sperimentare nuovi piatti, accostamenti e sapori. Mira a proporre pietanze belle e soprattutto buone, perciò seleziona solo materie prime di qualità rigorosamente italiane.

Come preparare il risotto alla zucca mantecato al pesto di castagne con fonduta al gorgonzola

L’abbinamento particolare nasce dopo diversi tentativi, effettuati al fine di trovare il giusto equilibrio. La zucca potrebbe essere preparata al vapore, al forno o in padella, ma senza dubbio il primo metodo consente di mantenere inalterata l’umidità e il gusto dell’ortaggio. La fonduta al gorgonzola aggiunge un tocco di sapidità che contrasta la mantecatura dolce del pesto alle castagne ottenendo un risotto cremoso e sfizioso, tradizionale ma al contempo originale.

Per la preparazione di 4 portate occorrono:

320 gr di riso Carnaroli

30 gr di burro

½ bicchiere di vino bianco

Sale fino q.b.

1,5 lt di brodo vegetale

2 carote

1 cipolla

1 zucca

2 coste di sedano

Per il pesto di castagne

12 castagne

50 gr di gorgonzola

Burro e pepe nero q.b.

Per la fonduta di gorgonzola

100 gr di gorgonzola

30 gr di burro

40 gr di panna da cucina

Prepariamo prima di tutto il brodo vegetale mettendo a bollire acqua, carote, sedano e cipolla. Appena pronto, filtriamolo e manteniamolo caldo.

Intanto puliamo la zucca, laviamola, tagliamola a pezzetti e facciamola cuocere a vapore. Una volta cotta, schiacciamola con una forchetta e teniamola da parte.

Passiamo alle castagne. Facciamole bollire per 10 minuti, sbucciamole (lasciamone 4 per la decorazione) e tritiamole. Poi in un pentolino sciogliamo il burro e uniamoci le castagne tritate e il gorgonzola. Lasciamo cuocere a fuoco basso per qualche minuto, amalgamiamo bene fino ad ottenere una consistenza cremosa. Regoliamo di pepe.

Nel mentre sciogliamo il burro e il gorgonzola, versiamoci la panna e conserviamo la fonduta ottenuta.

A questo punto passiamo al riso. Lo tostiamo con un po’ di burro, lo sfumiamo con il vino lasciandone evaporare l’alcool, regoliamo di sale e lo portiamo in cottura incorporandoci poco alla volta il brodo caldo. A metà cottura aggiungiamoci la zucca e mescoliamo.

A chicco al dente, fuori dal fuoco, mantechiamo con il pesto di castagne. Lasciamo riposare il risotto per qualche istante e poi impiattiamo. Ultimiamo ogni portata con la fonduta di gorgonzola e i pezzetti di castagne. Serviamo e buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram e Linkedin.

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI