RISOTTO DI COPPIA

Una ricetta facile e veloce per un  cremoso risotto con carote e burrata
Risotto con carote e burrata
Risotto con carote e burrata

Li ha uniti prima l’amore e poi la passione per la cucina: Elisa e Andrea si sono innamorati sin dal primo momento in cui si sono incontrati. Il sentimento intenso li ha poi avvicinati anche ai fornelli, dove hanno trovato il modo di esprimere la loro creatività con piatti sfiziosi di alta qualità, come il risotto con carote e burrata che vi proponiamo oggi.

Per ogni ricetta, che la coppia condivide sul profilo Instagram, vengono selezionate con cura le materie prime prediligendo prodotti genuini e autentici made in Italy. Con impegno e cura dei dettagli poi vengono lavorate et voilà.. si trasformano bontà uniche da assaporare boccone dopo boccone. Proprio come questo primo piatto, dove il cuore cremoso della burrata leggermente acidula sposa la dolcezza delle carote in un bilanciato accostamento di sapori. Anche il risultato a livello cromatico è stupefacente: l’arancione dell’ortaggio costituisce la base su cui spicca il bianco del formaggio cremoso e il rosso vivo dello speck, che aggiunge una nota di colore e di sapidità al piatto.

Come preparare il risotto con carote e burrata

Per preparare 4 piatti occorrono:

320 gr di riso Carnaroli

2 carote

1 lt di brodo vegetale

Burrata e parmigiano reggiano stagionato 24 mesi q.b.

8 fette di speck trentino

Nocciole, finocchietto e olio EVO q.b.

Prima di tutto prepariamo il brodo. In una pentola mettiamo a bollire acqua, carote, sedano e cipolla. Regoliamo di sale. Appena pronto, lo filtriamo e manteniamo ben caldo.

Intanto peliamo e tagliamo le carote. Le stufiamo in padella con un goccio d’acqua, un pizzico di sale ed un filo d’olio. Una volta cotte le frulliamo fino ad ottenere una crema omogenea.

In una padella antiaderente facciamo sudare lo speck da ambo i lati finché non sarà bello croccante. Teniamolo da parte.

Frulliamo la burrata (uniamoci un po’ di panna se necessario) e versiamola in una sac à poche.

Ora che tutti gli ingredienti sono pronti, passiamo al riso. Lo tostiamo per un paio di minuti e lo portiamo in cottura bagnandolo man mano con il brodo vegetale caldo. Dopo circa 12 minuti uniamoci la crema di carote, amalgamiamo bene e continuiamo a mescolare.

A chicco al dente, fuori dal fuoco, mantechiamo con parmigiano ed olio extravergine di oliva. Lasciamo riposare il risotto per qualche istante e poi impiattiamolo. Lo adagiamo al centro del piatto e lo ultimiamo con la burrata, lo speck croccante ed infine le nocciole e il finocchietto. Serviamo e buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram,Twitter, Linkedin e Pinterest.

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI