RISOTTO DI LUGLIO

Sul suo blog, Myiummy, Alessia Massari condivide ricette semplici e veloci, nate perlopiù dal desiderio di sperimentare ogni volta nuovi accostamenti giocando con profumi, colori e sapori. La sua cucina infatti predilige alimenti colorati che mettano allegria e con cui poter creare perfetti contrasti cromatici. Come il piatto che vi proponiamo oggi: risotto al cavolo viola con trota marinata, zenzero e lime.

Un primo piatto dalle note speziate ed agrumate preparato con una lista delle spesa minima. Pochi ingredienti per un grande risultato, ecco il segreto per il successo di portate d’eccellenza! Il cavolo viola aggiunge la pennellata di colore al risotto di base, lo zenzero un tocco leggermente piccantino e il lime la componente più agra. Ogni elemento è ben bilanciato. Un’ottima alternativa per gustare la trota!

Come preparare il risotto al cavolo viola con trota marinata, zenzero e lime

Per la preparazione di 4 piatti occorrono:

320 gr di riso Carnaroli

2 cucchiaini di polvere di cavolo viola

2 lime

Brodo vegetale q.b.

2 filetti di trota

Sale e pepe q.b.

2 pezzetti di zenzero fresco

1 cipollotto piccolo

Vino bianco secco q.b.

1 spicchietto di aglio

Burro q.b.

Spelliamo e sfilettiamo la trota. Disponiamo i filetti in una terrina, li condiamo con il lime, le fettine di aglio e il pepe nero in grani. Richiudiamoli con la pellicola e lasciamoli marinare per 30 minuti.

Trascorsa la mezz’oretta, scoliamo i filetti e rosoliamoli (da ambo i lati) in  una casseruola con una noce di burro. Li mettiamo da parte e nella stessa pentola mettiamo del burro e il cipollotto tritato finemente. Lo facciamo appassire dolcemente, ci versiamo il riso e lo tostiamo per un paio di minuti. Lo sfumiamo con il vino bianco lasciando evaporare la parte alcolica. Ci aggiungiamo il crauto in polvere, lo zenzero grattugiato e portiamo il riso in cottura incorporandoci poco alla volta il brodo vegetale caldo (preparato in precedenza). Regoliamo di sale e pepe.

A pochi minuti dal termine della cottura ci uniamo i filetti di trota. A chicco al dente, fuori dal fuoco, mantechiamo con burro. Serviamo con degli spicchi di lime e buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Pinterest.

Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.