CUCINA SICULA: IL RISOTTO ALLA NORMA

Saporito e cremoso, il risotto alla norma di Ornella Pasquariello, amministratrice della pagina Cucina Salutare ma con Gusto, è l’alternativa sfiziosa alla tradizionale pasta sicula.

E’ una ricetta facile da realizzare e garantisce un risultato ottimale. E’ perfetta per un pranzo con gli amici o semplicemente per chi voglia concedersi un piccolo peccato di gola. Ma vediamo allora come preparare questa prelibatezza.

Come preparare il risotto alla norma

Per il risotto alla norma (dosi per 4 persone) occorrono:

300 g di riso Arborio

1 lattina di pelati

2 melanzane lunghe (medie)

60 g di ricotta salata di pecora

2 lt di brodo vegetale

1 cipolla bionda

Olio di semi di arachidi per friggere

Basilico fresco q.b

Olio extravergine di oliva

Sale e pepe q.b

Tritiamo mezza cipolla e facciamola appassire in un ampio tegame con un filo d’olio extravergine di oliva. Versiamoci i pomodori pelati, regoliamo di sale e pepe e lasciamo cuocere per 20 minuti. Aggiungiamoci qualche foglia di basilico spezzettata.

Intanto laviamo le melanzane e priviamole delle estremità. Tagliamole a cubetti e friggiamole in abbondante olio di semi. Poi scoliamole e teniamole da parte.

Prendiamo l’altra metà di cipolla, tritiamola finemente e soffriggiamola con un po’ di olio. Dopo qualche minuto uniamoci il riso e facciamolo tostare. Portiamo l’Arborio in cottura incorporando poco per volta un mestolo di brodo alternato ad uno di salsa.

Qualche minuto prima di terminare la cottura, quando il riso sarà ancora al dente, aggiungiamoci una parte di melanzane fritte e grattugiamoci la ricotta salata. Mantechiamo e aggiustiamo di sale.

Impiattiamo e serviamo ogni risotto alla norma con una grattugiata di ricotta salata, i cubetti di melanzane fritte e qualche fogliolina di basilico. Buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci su Facebook, collegati alla nostra pagina .

Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.