IL RISO INTEGRALE: UNA BOMBA!

La nutrizionista Patrizia Federico: meglio riso integrale e legumi
Zuppa di riso integrale e legumi
Zuppa di riso integrale e legumi

Con la dott.ssa Patrizia Federico, biologa nutrizionista particolarmente impegnata sul tema “dieta mediterranea”, parliamo delle tante caratteristiche benefiche del riso integrale.

Riso integrale VS riso bianco

«Il riso integrale e quello raffinato – ci dice – hanno quantità simili di carboidrati e calorie totali. Nonostante questo, l’integrale fornisce più lipidi, proteine e fibre, mentre il riso bianco vanta concentrazioni maggiori di amido. Anche le vitamine e i sali minerali sono più abbondanti nel riso integrale rispetto a quello raffinato, poiché il chicco non subisce il processo di raffinamento. Per ottenere l’integrale, infatti, si rimuove solo la lolla, lo strato fibroso più esterno. Si mantengono così pressoché intatte le caratteristiche nutrizionali del chicco. Ovviamente, avendo più strati fibrosi, il riso integrale richiede tempi di cottura più lunghi. Andrebbe acquistato in piccole quantità e consumato entro pochi mesi, verificando che non si siano irranciditi gli olii delle “bucce”».

I valori nutrizionali

«In generale – spiega la nutrizionista – il riso integrale contiene rispetto al riso bianco: il doppio del fosforo, il doppio del manganese, più del doppio del ferro, il triplo della vitamina B3, il quadruplo della vitamina B1, una quantità di vitamina B6 dieci volte superiore. Il manganese, nello specifico, è fondamentale per la produzione di energia, per il rilascio di ormoni e per le sue proprietà antiossidanti. L’elevato contenuto di fibre e selenio riduce anche il rischio di malattie intestinali. Si tratta di un alimento di facile digeribilità. In convalescenza lo si sconsiglia, poiché l’elevato contenuto di fibre può provocare infiammazioni. Al contrario, però, l’integrale è ritenuto ottimo in caso di insufficienza renale e di obesità, poiché favorisce le funzioni metaboliche soprattutto se abbinato alle verdure (leggi qui la ricetta con coriandoli di verdure). Costituisce inoltre un valido aiuto per tenere sotto controllo la pressione sanguigna e il colesterolo». (Segue dopo il video)

Zuppa di riso integrale e legumi

Ingredienti per 4 persone

200g di riso integrale

1l di brodo vegetale

q.b. Olio extravergine di oliva

150g di legumi surgelati (piselli, lenticchie, ceci, fagioli)

Prezzemolo fresco tritato

Rosmarino fresco

Mettiamo il riso nel brodo a temperatura ambiente e portiamo a ebollizione. In base alle varietà di riso cambiano i tempi di cottura, verifichiamoli sempre! A cottura quasi ultimata (10 minuti prima) uniamo i legumi surgelati. Se necessario aggiungiamo ancora del brodo vegetale. Serviamo la zuppa di riso e legumi con un filo di olio a crudo, prezzemolo tritato fresco e rosmarino. Autore: Giulia Varetti

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Pinterest.

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI

  • Un risotto alla carbonara per deliziare il proprio palato, ecco la ricetta facile e veloce per farlo anche voi...
  • Un cremoso risotto con funghi porcini e stracciatella, una ricetta facile e veloce ideata dall’appassionato di food Luca Terralavoro...
  • Riso Buono accetta la sfida e parteciperà a Identità Golose, che quest’anno si svolgerà in modalità digitale a causa...
  • Perfetto per soddisfare il palato di tutti: risotto in crema di peperoni con salsiccia e asparagi...