FAGIOLOTTO

Ispirato ai sapori della cucina contadina: il risotto ai fagioli e salvia
Risotto ai fagioli e salvia
Risotto ai fagioli e salvia

Un piatto povero della cucina contadina in una versione più profumata e sfiziosa: il risotto ai fagioli e salvia, ideato e preparato dal professore e risottaro Alessandro Gastini. Una ricetta molto semplice che consente di portare a tavola un piatto nutriente ispirato ai sapori di una volta. È, inoltre, un’ottima alternativa alla tradizionale minestra di fagioli.

Dunque, una portata perfetta per riscaldarsi con gusto in queste giornate fredde senza esagerare con l’apporto calorico. Ben bilanciando infatti ogni singolo ingrediente, seppur si ricorra al burro, si otterrà un primo light che anche chi segue un regime alimentare dietetico possa mangiare. Vediamo allora come si fa.

Come fare il risotto ai fagioli e salvia

Per la preparazione di 4 piatti occorrono:

320 g di riso Carnaroli

1 scalogno

100 g di fagioli borlotti

4 foglie di salvia

Vino bianco, sale e pepe q.b.

1lt di brodo vegetale

Olio EVO, salsa di pomodoro q.b.

Burro e Parmigiano Reggiano q.b.

In una padella antiaderente facciamo soffriggere lo scalogno, tritato finemente, con l’olio EVO. Appena pronto, ci uniamo i fagioli, la salvia tritata, la salsa di pomodoro ed un mestolo di brodo vegetale (che intanto avremo già preparato e mantenuto caldo). Lasciamo cuocere per 10 minuti e successivamente frulliamoli fino ad ottenere una crema omogenea.

In una casseruola facciamo tostare il riso con un filo di olio. Sfumiamolo con il vino bianco lasciando evaporare la parte alcolica e a seguire portiamolo in cottura incorporandoci il brodo poco alla volta.

A metà cottura uniamoci la crema di fagioli. A chicco al dente, fuori dal fuoco, mantechiamo energicamente con il burro e il formaggio grattugiato. Lasciamo riposare il risotto per qualche istante ed infine serviamo ultimando ogni piatto da portata con una foglia di salvia. Buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Pinterest.

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI