LA TORTA DI RISO

Per preparare la torta di riso bisogna scegliere i chicchi piccoli e tondi
La classica torta di riso
La classica torta di riso

La torta di riso è una ricetta tradizionale italiana che, normalmente, non richiede l’utilizzo della farina. Ce ne sono molte varianti, che sfociano anche nella crostata di riso, con una base di frolla riempita di crema di riso. La ricetta originale, però, si basa esclusivamente sulla cottura lenta del riso nel latte, in modo che il rilascio di amido crei una vera e propria crema dalla consistenza morbida. La si può infine aromatizzare in diversi modi: si può aggiungere la vaniglia al latte, il liquore alla crema o la scorza di limone all’impasto (scelta, quest’ultima, più tradizionale).

Gli ingredienti della vera torta di riso

Esistono diverse versioni della torta di riso ma in generale gli ingredienti base sono riso dal chicco piccolo e tondo (come l’Originario) e latte intero in rapporto 1:4 (per esempio 200g di riso per 800 ml abbondanti di latte). Si aggiungono poi lo zucchero in rapporto 1:1 con il riso (200g circa), le uova (in questo caso 3) e la buccia grattugiata di un limone. Per aiutare la consistenza dell’impasto, si può miscelare della farina di mandorle (per queste quantità, circa 50g). Per chi li ama, si possono aggiungere canditi e uvetta a piacere.

Come prepararla

Scaldiamo il latte con metà dello zucchero e, a ebollizione, aggiungiamo il riso: mescoliamo, abbassiamo la fiamma e lasciamo sobbollire. In circa un’ora i chicchi avranno assorbito il latte e inizieranno a rompersi. Ne otteniamo una sorta di crema, che dobbiamo lasciar raffreddare. Intanto, montiamo le uova con lo zucchero rimasto e la buccia di limone. Uniamo il tutto alla crema di riso, insieme alla farina di mandorle e mescoliamo fino a ottenere un impasto omogeneo. Imburriamo quindi e infariniamo una teglia, versiamo l’impasto e inforniamo per circa 45 minuti a 180°. La superficie si presenterà dorata, mentre l’interno della torta di riso sarà umido e con il riso ben evidente. Perché la nostra torta di riso possa essere ben consistente al taglio, dobbiamo farla riposare in frigorifero per almeno 3 ore. Prima di servire, decoriamo con zucchero a velo. Autore: Giulia Varetti

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Pinterest.

Categorie
Tecnica in cucina
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI