MAR NERO

TI RACCONTO IL RISO: il risotto al nero di seppia è un risotto di mare di origini antiche, nato in Croazia (Dalmazia) come crni rižot durante il dominio veneziano: arrivò in Italia diffondendosi prima nel Veneto e in Friuli, poi nel resto d’Europa e infine nel mediterraneo grazie ai mercanti veneziani fino alla Catalogna dove venne battezzato col nome di “arroz negro“: infatti è proprio grazie a loro che nacque il riso da colorare.

Risotto al nero di seppia

Oggi piatto tipico della cucina veneta e siciliana nella versione con la pasta, è possibile personalizzarlo a piacere aggiungendo gamberetti, triglie, gamberi.

Colorante naturale dal gusto deciso, in alternativa al nero di seppia è possibile usare anche il nero di polpo o calamaro.

L’unica difficoltà di questa ricetta è la pulizia delle seppie: è sufficiente tagliarle a fettine sottili estraendo il nero dalle sacche e dall’occhio e conservare i tentacoli tagliati per creare una rosa bianca come decorazione finale.

GUARNIZIONE: pompelmo/limone/lime o zenzero

SUGGERIMENTO: con le seppie surgelate si consiglia l’utilizzo del nero di seppia in bustina, facilmente reperibile in commercio – per dare corpo al piatto, tostare il risotto con l’aglio o la cipolla rossa e mantecarlo con il pecorino

CURIOSITA’: la ricetta originale non prevedeva la tostatura del riso e l’utilizzo delle seppie intere – era un piatto preparato la vigilia di Natale – molto diffuso sulla costa adriatica, è diventato un classico della cucina friulana,

Un delicato risotto colorato che sa di mediterraneo

Ricetta risotto nero di seppia

Risotto di mare facile e veloce, solo 20 minuti per la cottura.
Porzioni 4 persone
Preparazione 30 min
Cottura 20 min
Tempo totale 52 min

Materiale

  • tagliere
  • coltello
  • casseruola
  • cucchiaio di legno
  • mestolo

Ingredienti

  • 320 grammi riso Carnaroli
  • 300 grammi seppia
  • 1 cipolla piccola
  • 1 bicchiere vino bianco
  • 1 litro brodo di pesce
  • 2 cucchiai olio
  • qb sale

Istruzioni

  • Pulire le seppie⅕, lavarle e tagliarle a listelli. Conservare a parte metà delle sacche di inchiostro.
  • Rosolare in una teglia la cipolla tritata finemente e le seppie, a fuoco moderato, per 5 minuti.
  • Unire il riso e far insaporire per qualche minuto.
  • Aggiungere il vino e far evaporare.
  • Coprire col brodo caldo e versare il nero di seppia.
  • Lasciar cuocere per altri 15 minuti, aggiungendo altro brodo al bisogno.

Note

Le diverse varietà di riso richiedono diversi tempi di cottura. In questa ricetta è indicato il tempo di cottura dell’intero piatto.  Se si vuole un riso al dente è necessario rispettare il tempo di cottura del riso da quando viene unito all’acqua bollente o al brodo. I tempi risentono, inoltre, della quantità e qualità del condimento che entra in contatto con il riso durante la cottura.
Tempi di cottura delle varietà di riso usate nel ricettario:
Carnaroli:18 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Arborio: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito
Roma – Baldo: 17 minuti per il risotto, 15-16 minuti per il riso bollito.
Vialone Nano: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Ribe: 17 minuti per il risotto, 15 minuti per il riso bollito.
S. Andrea: 16 minuti per il risotto, 15 per il riso bollito.
Originario: 15 minuti per il riso bollito.
Lungo B (Thaibonnet): 12 minuti per il riso bollito
Calorie: 267kcal
Portata: Primo
Cucina: Italiana
Keyword: nero di seppia, ricetta facile, risotto
Preparazione: Risotto
Difficoltà: Facile
Varietà: Carnaroli

Valori nutritivi

Calorie: 267kcal | Carboidrati: 24g | Proteine: 19g | Grassi: 7g | Grassi saturi: 1g | Grassi polinsaturi: 1g | Grasso monoinsaturo: 4g | Colesterolo: 84mg | Sodio: 1446mg | Potassio: 543mg | Fibre: 0.5g | Zucchero: 1g | Vitamina A: 300IU | Vitamina C: 6.6mg | Calcio: 150mg | Ferro: 5.9mg

Join the Conversation

Comments are closed.

Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.