MASTERCHEF SVELA I SEGRETI DELL’ACQUERELLO

Con una puntata speciale Masterchef ha aperto le porte della Tenuta Colombara svelando al pubblico i segreti del riso Acquerello
Riso Acquerello_Masterchef
Riso Acquerello_Masterchef

Si è conclusa da poco la prima esterna della nona stagione di Masterchef Italia, il programma televisivo che vede al timone 3 chef di rilievo: Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli. La puntata ha visto protagonista la Tenuta Colombara e il pregiatissimo Riso Acquerello.

Gli aspiranti chef infatti hanno dovuto realizzare due menu completi a base di riso, dall’antipasto al dolce, giudicati poi da chef, 40 ristoratori stellati e amici che hanno decretato la vittoria della brigata rossa. Un successo per la brigata ottenuto grazie anche all’utilizzo dell’Acquerello.  È stata, dunque, un’occasione unica che ha permesso di aprire le porte della Tenuta Colombara al pubblico televisivo e scoprirne qualche segreto.

Masterchef svela come viene coltivato il riso Acquerello

Nella quarta puntata andata in onda viene mostrato il paesaggio delle risaie vercellesi con lo sfondo delle Alpi innevate specchiato sull’acqua delle storiche risaie. Qui le mondine hanno contribuito a rendere il riso coltivato un’eccellenza locale e nazionale riconosciuta su scala mondiale.

Il riso Acquerello è protetto da brevetto internazionale. Coltivato e trattato con un delicato procedimento che prevede 20 passaggi ( di cui il metodo dell’elica per preservarne al meglio i chicchi), racchiude la semplicità del riso bianco e gli elementi nutrizionali del riso integrale. Si sottopone successivamente il riso grezzo ad un processo di invecchiamento di almeno un anno all’interno di silos mantenendo una temperatura inferiore ai 15°C.  Il processo si conclude con il metodo brevettato del reintegro della gemma.

Perché il riso Acquerello è invecchiato

Il processo di invecchiamento stabilizza l’amido e in tal modo i chicchi aumentano la propria capacità di assorbimento dei condimenti, rendendo così i piatti più gustosi. Per le cucine più esigenti poi viene destinata una parte di riso sottoposta ad un processo di invecchiamento più lungo (fino a 7 anni circa).

La puntata di Masterchef ha permesso quindi di fare un tuffo nel passato ricordando le origini della Tenuta Colombara, intatta nella struttura non restaurata ma innovatrice nella produzione del riso Acquerello. Oggi infatti la Tenuta Colombara è un luogo di coltivazione e lavorazione, a filiera completa, in cui la tradizione del passato si coniuga al supporto delle innovazioni tecnologiche. Autore: Marialuisa La Pietra

Riso Acquerello_Masterchef Italia

Riso Acquerello_Masterchef Italia

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram e Linkedin

Categorie
News



oppure


ARTICOLI CORRELATI

  • Uno sfizioso, facile e veloce risotto alla crema di pomodorini confit, ricotta di capra e limone, preparato dalla coppia...
  • Ecco una torretta di sapori preparata con riso ai 3 cereali, germogli di bambù all’origano, pomodorini secchi e pane atturrato...
  • Un risotto multicolore con cavolo cappuccio viola, spuma di gorgonzola e pistacchio di Bronte, preparato dal sommelier del riso...
  • Un acquario in un risotto: ecco la spettacolare e deliziosa creazione del risottaro Dugongo, perfetta per ammaliare grandi e...