RISOTTANDO LA CREMA DI ZUCCA CON BATTIVACCO

Un delizioso risotto mantecato alla crema di zucca violina con salsiccia di Bra stufata alla birra e timo e con gorgonzola piccante, preparato con Carnaroli Classico Battivacco
Risotto mantecato alla crema di zucca violina con salsiccia di Bra stufata alla birra e timo con gorgonzola piccante _Carnaroli Classico Battivacco
Risotto mantecato alla crema di zucca violina con salsiccia di Bra stufata alla birra e timo con gorgonzola piccante _Carnaroli Classico Battivacco

La zucca, ortaggio tanto amato nella stagione fredda, è molto versatile: è l’ingrediente perfetto per il ripieno di tortelli, per crêpes salate e per i risotti. L’abbinamento classico è con il gorgonzola. La personal chef Donata Bortolotti però ha voluto aggiungerci qualcosina in più e così ha creato un delizioso risotto mantecato alla crema di zucca violina con salsiccia di Bra stufata alla birra e timo con gorgonzola piccante. La scelta del riso è stata semplice: Carnaroli Classico Battivacco, il chicco perfetto per chi voglia realizzare risotti da maestro!

La sapidità della salsiccia e del gorgonzola contrastano il sapore delicato e più dolce della zucca. E così in questo gioco di gusto e colori il risultato non può che essere un capolavoro armonioso. Mettiamoci all’opera, andiamo in cucina!

Come preparare il risotto mantecato alla crema di zucca violina con salsiccia di Bra stufata alla birra e timo con gorgonzola piccante usando Carnaroli Classico Battivacco

Per la realizzazione di 4 portate occorrono:

320 gr di riso Carnaroli Classico Battivacco

400 gr di salsiccia di Bra

500 gr di zucca violina

Qualche rametto di timo

400 ml di birra chiara

40 gr di burro

50 gr di parmigiano reggiano

Un po’ di vino bianco

150 gr di gorgonzola piccante

80 gr di panna

1 lt di brodo vegetale (con carota, sedano e cipolla)

Per insaporire la zucca

Olio evo, sale e rosmarino q.b.

1 spicchio di aglio

Sale

Procedimento

Prepariamo il brodo con carota, sedano e cipolla mondate e lavate. Portiamo a bollore l’acqua fredda con le verdure per mezz’oretta, filtriamo il liquido ottenuto e teniamolo al caldo.

Intanto prendiamo la zucca, tagliamola a pezzettoni, condiamola con un filo di olio ed uno spicchio d’aglio (che toglieremo appena cotta). Regoliamo di sale e pepe, aggiungiamoci un rametto di rosmarino e inforniamo a 190 gradi per circa 20-30 ( forno ventilato preriscaldo) prestando attenzione a non farla bruciare. Una volta cotta, raccogliamone la polpa togliendo i semi e i filamenti più duri con l’aiuto di un cucchiaio. Frulliamo la polpa con un po’ di olio fino ad ottenere una crema. Saliamo e pepiamo se necessario.

Mettiamo la crema di zucca da parte e passiamo alla salsiccia di Bra. La spezzettiamo e la rosoliamo in padella con un filo di olio, poi la stufiamo ricoprendola di birra e pezzetti di timo fresco. Appena pronta la mettiamo da parte.

In un tegame mettiamo la panna e il gorgonzola, facciamo sciogliere lentamente il formaggio mescolando di tanto in tanto senza farlo attaccare al fondo.

Infine passiamo al riso. Lo tostiamo a secco, poi ci aggiungiamo un filo di olio e lo portiamo in cottura incorporandoci poco per volta il brodo vegetale caldo.

A chicco al dente, fuori dal fuoco, mantechiamo con una noce di burro, la crema di zucca, la salsiccia ed un po’ di parmigiano. Amalgamiamo bene e lasciamolo riposare.

Impiattiamo ciascuna porzione ultimandola con “bolle” di gorgonzola e timo fresco. Serviamo e buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

 

Impiattamento risotto mantecato alla crema di zucca violina con salsiccia di Bra stufata alla birra e timo con gorgonzola piccante _Carnaroli Classico Battivacco

Impiattamento risotto mantecato alla crema di zucca violina con salsiccia di Bra stufata alla birra e timo con gorgonzola piccante _Carnaroli Classico Battivacco

 

Risottando con… è una campagna promossa da Risotto.us per far incontrare chef e blogger con le cascine che producono e vendono riso (contatto direzione@risotto.us)

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram e Linkedin

Categorie
News



oppure


ARTICOLI CORRELATI