PARMIGIANOTTO DI MARE

Volete proporre ai vostri commensali un piatto in cui poter combinare i sapori delle ricette tradizionali alla vostra fantasia? Provate a preparare il risotto alla parmigiana di mare, come l’ha realizzato  l’appassionata di food Manuela Vanni.

Il procedimento è simile per la preparazione della tradizionale parmigiana di melanzane (e del risotto alla parmigiana) ma con l’aggiunta delle triglie, che rendono il piatto “di mare” e ancora più sfizioso. Può essere un’ottima soluzione per far mangiare il pesce anche ai più piccoli e soprattutto per divertirsi ai fornelli giocando con i colori. Autore: Marialuisa La Pietra

Risotto alla parmigiana di mare

Un insolito abbinamento per un primo che delizierà il palato di tutti
Porzioni 4 persone
Preparazione 10 min
Cottura 30 min

Materiale

  • pentola
  • cucchiaio di legno
  • padella per friggere
  • fogli di carta assorbente
  • centrifuga
  • pennello da cucina

Ingredienti

  • 320 g riso Carnaroli
  • 1 lt brodo vegetale
  • 10 pomodorini del Piennolo (estratto)
  • 2 triglie
  • 2 melanzane
  • 20 cl vino bianco
  • qb basilico
  • qb olio extra vergine d'oliva
  • qb Parmigiano Reggiano grattugiato

Istruzioni

  • Tagliamo una parte di melanzane a cubetti molto piccoli (di circa mezzo cm), mentre l'altra à la julienne.
  • Friggliamo le melanzane nell'olio EVO e facciamole scolare su fogli di carta assorbente.
  • Centrifughiamo i pomodori con il basilico.
  • Squamiamo e sfilettiamo le triglie eliminando accuratamente tutte le lische.
  • Disponiamo le triglie sulla carta da forno, e riempiamole con le melanzane. Chiudiamole delicatamente e con un pennello unto di olio le spennelliamo.
  • Tostiamo il riso per un paio di minuti. A seguire prima lo sfumiamo con del vino bianco e poi, appena sarà evaporata la parte alcolica, lo portiamo in cottura incorporandoci poco alla volta il brodo caldo ( che avremo già preparato).
  • Dopo 5 minuti ci aggiungiamo il centrifugato di pomodoro e basilico e continuiamo a mescolare.
  • Inforniamo le triglie a 200° per circa 10 minuti.
  • A chicco al dente, fuori dal fuoco, mantechiamo energicamente con l’olio EVO e il Parmigiano Reggiano grattugiato.
  • Impiattiamo ponendo al centro di ogni piatto il riso e la “parmigiana di mare”.
  • Ultimiamo le portate con basilico e la buccia delle melanzane fritte. Serviamo.

Video

Note

Le diverse varietà di riso richiedono diversi tempi di cottura. In questa ricetta è indicato il tempo di cottura dell’intero piatto.  Se si vuole un riso al dente è necessario rispettare il tempo di cottura del riso da quando viene unito all’acqua bollente o al brodo. I tempi risentono, inoltre, della quantità e qualità del condimento che entra in contatto con il riso durante la cottura.
Tempi di cottura delle varietà di riso usate nel ricettario:
Carnaroli:18 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Arborio: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito
Roma – Baldo: 17 minuti per il risotto, 15-16 minuti per il riso bollito.
Vialone Nano: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Ribe: 17 minuti per il risotto, 15 minuti per il riso bollito.
Andrea: 16 minuti per il risotto, 15 per il riso bollito.
Originario: 15 minuti per il riso bollito.
Lungo B (Thaibonnet): 12 minuti per il riso bollito
Calorie: 501kcal
Portata: Primo
Cucina: Italiana
Keyword: melanzane, parmigiana, risotto, triglie
Preparazione: Risotto
Difficoltà: Media
Varietà: Carnaroli
Colore: Arancione

Valori nutritivi

Calorie: 501kcal | Carboidrati: 85g | Proteine: 30g | Grassi: 5g | Grassi saturi: 1g | Grassi polinsaturi: 1g | Grasso monoinsaturo: 1g | Colesterolo: 37mg | Sodio: 75mg | Potassio: 1703mg | Fibre: 13g | Zucchero: 18g | Vitamina A: 2707IU | Vitamina C: 48mg | Calcio: 99mg | Ferro: 3mg
Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.